Home Arte e cultura Al festival “Storie di Storia”anteprima nazionale del film “Faithfull” di Sandrine Bonnaire...

Al festival “Storie di Storia”anteprima nazionale del film “Faithfull” di Sandrine Bonnaire Questa sera alle 17 "Le eroine dell'opera"

SHARE

Prosegue a Castiglione del Lago il festival “Storie di Storia, l’arte della narrazione“, letteratura, cinema e teatro a confronto, quest’anno dedicato alle storie di donne che hanno fatto la storia, frutto della collaborazione tra il Comune di Castiglione del Lago, Biblioteca Comunale insieme alla libreria Libri Parlanti, Lagodarte e l’associazione Soggetto Donna. L’evento costituisce il risultato dell’incontro tra vari linguaggi, da quello letterario a quello cinematografico, teatrale e musicale, in una kermesse che vede protagoniste scrittrici, registe e attrici cimentarsi nell’arte della “narrazione” con il compito di coinvolgere e stimolare l’interesse dello spettatore. La giornata di oggi 3 dicembre è dedicata alla conferenza-concerto “L’eroine dell’opera” che si terrà alle ore 17 nella Sala del Teatro di Palazzo della Corgna, a cura dell’associazione “Soggetto Donna”. Interverranno Cesare Orselli, che parlerà dell’interessante tema delle regine che scendono in piazza nell’opera di fine Ottocento: “Mimì, Santuzza, Tosca e Minnie”; Gabriella Minarini interverrà su “Le regine nell’opera romantica: Anna Bolena, Maria Stuarda e Maria regina d’Inghilterra”, le piccole storie della lirica che hanno avuto dignità di rappresentazione e grande divulgazione tramite i teatri, le bande paesane, gli organetti ambulanti, fino ai canti d’osteria, dando possibilità di essere conosciute anche dal popolo più semplice. Durante la conferenza intermezzi musicali con brani d’opera a cura di Alessio Magnaguagno (basso), Fausta Ciceroni (soprano) accompagnati al pianoforte dal maestro Diego Pucci.

Marianne Faithfull

Grande evento in programma per domani lunedì 4 dicembre. Anteprima nazionale di “Faithfull” di Sandrine Bonnaire, al Cinema Caporali alle 18 e alle 21:30. Dalle 19 alle 21 al “909 Caffè”, nel centro storico, Luigi Montelione e Fabio Paolotti, perugini appassionati di musica curano il “Dj set omaggio a Faithfull e Nico”. Andrea Fioravanti, giornalista, docente e critico cinematografico, introduce la proiezione delle ore 21:30 approfondendo gli aspetti cinematografici del film; Luigina Orientale Caputo di Soggetto Donna, sociologa, docente di Sociologia del Lavoro all’Università degli Studi di Napoli Federico II di Napoli, interverrà sul tema: “Gli anni sessanta di Faithfull e Nico tra emancipazione subordinata e ambigua rivoluzione sessuale”. “Faithful” di Sandrine Bonnaire è un film documentario del 2017 con Marianne Faithfull e Mick Jagger.

Sandrine Bonnaire

Chi è Marianne Faithfull? Con sintesi cinematografica davvero ammirevole prova a raccontarlo Sandrine Bonnaire attrice già da un decennio passata dietro la macchina da presa. «Marianne è la ragazzina angelicata che a metà anni ’60 viene notata da Andrew Loog Oldham, allora manager dei Rolling Stones, e lanciata con hit come “As Tears Go By”. La bellezza irraggiungibile della Swingin’ London scaraventata nello spettacolo, con genitori eccentrici e avventurosi. La sposa e madre che scandalizza l’opinione pubblica fuggendo con Mick Jagger, per poi lasciarlo prima che lo faccia lui. L’amica di sballo di Anita Pallenberg, fatta a pezzi dai gossip dopo una nota retata poliziesca a casa di Richards. La ventenne dei tentati suicidi, la homeless (a Soho, stesso set di Irina Palm, che nel 2007 la riporta nel cinema d’essai), tossicodipendente, autoesiliata negli Stati Uniti e poi espulsa come “undesiderable alien”, “straniera indesiderata”. La sopravvissuta, la fortunata, la disgraziata, la combattente. Una revenant della musica, songwriter e interprete di valore sbocciato solo a vitale distanza dalla fama e complicità schiacciante del duo Jagger/Richards». «Questo film non è ancora uscito – sottolinea Piero Sacco presidente di Lagodarte – e viene proposto solo ed esclusivamente a Castiglione del Lago e al Torino Film Festival in svolgimento ora a Torino».