Home Associazionismo e Volontariato La proloco di Sant’Arcangelo festeggia i 20 anni di attività e va...

La proloco di Sant’Arcangelo festeggia i 20 anni di attività e va al rinnovo del consiglio Ricordata l’importanza della partecipazione di tutte le associazioni e realtà economiche presenti nel territorio soprattutto dei più giovani.

SHARE

Festeggiati con un concerto i venti anni della proloco di Sant’Arcangelo di Magione che ha visto, accanto all’attuale presidente, Fausto Cerquaglia, molti dei soci fondatori a cui l’attuale consiglio ha voluto rendere omaggio con la consegna di una pergamena ricordo. Ad esibirsi nella locale chiesa parrocchiale, la Corale polifonica di Magione e il coro Young Voices di Sinalunga diretti dal maestro Gianni Bagnoli.

«La proloco nasce nel 1997  – ricorda il consigliere comunale della frazione lacustre, nonché componente del consiglio della proloco, Giancarla Sordi – per volontà di tutte le associazioni del paese come Avis, Aido, la Sportiva, Arcicaccia, Federcaccia e la Parrocchia allo scopo di promuoverlo dal punto di vista paesaggistico storico culturale e gastronomico. Una collaborazione nata dall’organizzazione della tradizionale Sagra del pesce sfilettato che si tiene da ben trentacinque anni».

Durante i festeggiamenti sono stati ricordati proprio i nomi dei fondatori che furono: Giampaolo Montagnoli, Mario Stortini, Fausto Chiappini, Fausto Cerquaglia, Franco Sisani, Bruno Peglia, Renato Cecchetti, Patrizia Novello, Eolo Fuso, Maurilio Brugiati, Luca Cecchetti, Stefano Mezzasoma, Caterina Truffarelli e Aldo Chiappini.

Da allora la proloco ha svolto importanti iniziative volte al miglioramento della frazione lacustre a conferma della volontà espressa in occasione della sua fondazione. Tra i progetti più rilevanti si ricordano la struttura polivalente realizzata in sinergia con Comune e Regione e l’U.S. Sant’Arcangelo; il restauro del monumento ai caduti, la ristrutturazione della fontanella dei borghi Baldoni e Mafucci, l’illuminazione del campo sportivo.

«Le attività della proloco – prosegue Giancarla Sordi – non finiscono con la sagra. Durante tutto l’anno vengono organizzate iniziative per promuovere l’aggregazione tra gli abitanti. A breve scade il mandato dell’attuale consiglio, quello che ci auguriamo è una grande partecipazione, in occasione del rinnovo, di tutte le associazioni e realtà economiche presenti nel territorio affinché vi sia una larga rappresentanza anche dal punto di vista anagrafico». Un appello rivolto soprattutto ai più giovani con un invito ad essere sempre più presenti. «Ragazzi – esclama – la vostra partecipazione è preziosa».

Alla serata sono intervenuti Giacomo Chiodini e Vanni Ruggeri, rispettivamente sindaco e presidente del consiglio comunale con delega alla cultura di Magione.