Home Sanità 30 marzo. Magione ferma a tredici positivi. Per i “buoni spesa” assegnati...

30 marzo. Magione ferma a tredici positivi. Per i “buoni spesa” assegnati al Comune 95mila euro

Condividi

Sul versante dei contagi a livello comunale rimaniamo con 13 positivi di cui quattro ricoverati in ospedale, due domiciliati fuori dal territorio e i restanti nelle proprie abitazioni in condizioni stabili o in miglioramento. La persona guarita è in attesa dell’ultimo tampone di controllo.

A Magione però c’è una forte crescita delle persone in isolamento fiduciario: sono quasi quaranta. Si tratta dei contatti dei vari positivi o di casi sospetti individuati dai medici di base. E’ probabile che non matureranno sintomi o che avranno comunque tamponi negativi. Ce lo auguriamo! Ma è un numero alto che ci deve ricordare che il contagio è un rischio concreto: siate prudenti e attenetevi alle regole.

Intanto – come annunciato dal Governo – la Protezione civile ha ufficialmente stanziato 95mila euro per i “buoni spesa” destinati ai nuclei familiari più in difficoltà. Insieme agli altri Comuni del Trasimeno stiamo cercando di organizzare questi aiuti nel modo più rapido, efficace e trasparente possibile. La cifra va ad aggiungersi al nostro “Fondo Sociale” che è pari a circa 65mila euro. Segue questi aspetti, insieme all’ufficio socio educativo comunale, l’assessore Eleonora Maghini che ringrazio per l’impegno.

Appena la procedura potrà essere avviata ne verrà data prontamente ampia diffusione.

Condividi