Home Sport Boom di piloti a Gioiella per il Campionato Umbro Marchigiano Gli...

Boom di piloti a Gioiella per il Campionato Umbro Marchigiano Gli umbri sul podio con Bittarelli, Capuccini, Zaccaro, Faleri, Zanelli, Ceroni, Giammaria e Fiorucci

Condividi

Quasi 130 piloti si sono presentati a Gioiella per la terza prova delle otto in calendario, del Campionato Interregionale Umbro Marchigiano di Moto Cross, numeri cha hanno sfiorato la totalità dei tesserati FMI delle classi in gara. La cosa del tutto imprevista, ha costretto gli organizzatori ad aumentare il numero delle gare, così il programma è notevolmente slittato rispetto al previsto.

Di fronte i piloti delle Marche e dell’Umbria che ormai da anni sono raccolti in un unico campionato, anche se con classifiche separate. Nel totale sono stati gli ospiti a cogliere il maggior numero di successi, ma gli umbri si sono ben difesi, andando a podio in quasi tutte le classi e dominando la Challange MX1 – MX2 dove hanno monopolizzato completamente il podio con Luca Bittarelli (KTM), Flavio Capuccini (Kawasaki) e Gabriele Faleri (KTM). Ottima prova anche dl tifernate Paolo Fiorucci (Yamaha), il pilota più anziano in gara, terzo fra gli umbri della MX2.

Tutte le categorie hanno effettuato due manche e quindi le classifiche assolute sono state stilate sommando i risultati delle due gare.

Nella MX2 Expert primo e secondo posto per i marchigiani Manolo D’Ettore (Honda) e Giacomo Furlan (Honda) terzo il ternano Giacomo Giammaria (Yamaha), da evidenziare la prova dl portacolori del Moto Club Trasimeno Matteo Bacianini (Yamaha), dominatore della prima manche ma che non si è ripetuto nella seconda e per questo ha chiuso la classifica assoluta ai piedi del podio. Anche la classe minore degli Expert è andata a un rappresentante delle Marche, Daniele Bruzzesi (Yamaha) vincitore di entrambe le manche , migliore fra gli umbri il folignate Fabio Carizia (Honda) sesto assoluto e quindi primo degli umbri.

Doppietta del marchigiano Andrea Terenzi (Yamaha) che in entrambe le manche della Veteran ha preceduto il corregionale Giuseppe Prearsi (Honda), bene il marscianese Simone Ceroni (TM) terzo, che di un inezia ha prevalso sui lacustri Francesco Fagiolari (KTM) e Mauro Grassini (Yammaha).

Nella categoria Elite che ha corso insieme alla Fast, bottino pieno di Nicola Recchia (Yamaha) nella MX1 e di Giammarco Cenerelli (Husqvarna), nella MX2 entrambi marchigiani, ma gli umbri si sono rifatti nella Fast dove Alessio Zaccaro (Honda), ha messo tutti in fila nella classe regina con lo spoletino Lorenzo Zanelli (KTM) che ha colto un eccezionale piazza d’onore nella MX2.

Infine vittoria del maceratese Sandro Blanca (KTM) nella Rider MX2 con splendido secondo il perugino del Moto Club Trasimeno Lorenzo Bardelloni (Husqvarna).

La manifestazione è stata perfettamente organizzata dal Moto Club Trasimeno che ha ricevuto unanimi consensi da parte di tutti i piloti per le ottime condizioni della pista e per l’assenza di polvere, cosa che ha reso le gare spettacolari e combattute senza incidenti di rilievo.

Il prossimo appuntamento sulla pista di Gioiella l’otto luglio, quando il crossodromo umbro, ospiterà una prova del Campionato Toscano.

                                                       Ufficio Stampa