Home Rubriche Castiglione del Lago. Inaugurata “LabOra”, la mostra sul senso cristiano del lavoro...

Castiglione del Lago. Inaugurata “LabOra”, la mostra sul senso cristiano del lavoro Sarà visitabile fino al 25 novembre. Vescovo Giulietti: “Ai giovani si diano prima valori e visioni e poi strumenti”

Condividi

 

(Cittadino e Provincia) “La nostra non è una crisi di strumenti, ma di valori e di visioni. Questa mostra parla soprattutto ai giovani offrendo loro una visione ben precisa del lavoro e del senso della vita”. Queste le parole del vescovo ausiliare di Perugia mons. Paolo Giulietti intervenuto venerdì pomeriggio all’inaugurazione della mostra “LabOra. Persona. Lavoro. Bene comune. Immagini e testimonianze sul significato, la dignità e le sfide del lavoro”.

Allestita nella Sala preconsiliare del Comune di Castiglione del lago, è promossa dalla Consulta delle Aggregazioni Laicali dell’Arcidiocesi di Perugia-Città della Pieve e, come spiegato dai curatori, vuole offrire un’occasione pubblica di riflessione sul tema del lavoro, dimensione fondamentale della persona e della società.

Si compone di pannelli con testi, immagini e brevi video e affronta la tematica del lavoro dal punto di vista del magistero di Papa Francesco, al quale è dedicata la sezione introduttiva. La prima sezione invece (La rappresentazione del lavoro nella nostra storia) considera il significato positivo del lavoro alla luce della tradizione cristiana, attraverso alcune delle espressioni più significative di essa nel nostro territorio. La seconda si intitola Il lavoro che non vogliamo. Emergenze e sfide dell’oggi. Facendo eco alla 48ma Settimana Sociale dei Cattolici si considerano alcune criticità del mondo del lavoro: la disoccupazione dei giovani, con la necessità di orientarsi e di valorizzare il percorso di studi; l’occupazione femminile e la conciliazione tra lavoro e famiglia; la crescente condizione precaria del lavoro, con l’urgente domanda di istruzione e formazione permanenti che permettano una continuità lavorativa nella vita delle persone. La terza e ultima sezione (Buon lavoro. Volti e storie dal nostro territorio) propone brevi video-interviste ad aziende del territorio, documentando esperienze di “buone pratiche” già in atto.

“Si tratta di un prodotto tutto perugino – ha spiegato mons. Giulietti – in quanto parte dalle nostre radici e tradizioni. Spero che riesca ad infondere nel visitatore, specialmente nei giovani, il desiderio di ricercare il senso più profondo del lavoro”.

Il vicesindaco di Castiglione del Lago, Romeo Pippi, si è augurato che “LabOra” sia solo l’inizio di un vero dibattito per rivisitare l’organizzazione della nostra società rimettendo al centro i valori fondanti”.

Ad illustrare la mostra sono state Maddalena Pievaioli, segretaria della Consulta, e Alessandra Di Pilla, la curatrice, che hanno spiegato come sia stata la cultura cristiana ad attribuire un’accezione positiva al lavoro, quale “strada verso la santità e mezzo per una piena realizzazione dell’uomo”.

La mostra rimarrà allestita fino a domenica 25 novembre e sarà visitabile tutti i giorni con i seguenti orari: 10-13 e 15-18,30. Per la prenotazione di visite guidate tel. 345.6092537.

Venerdì 23 novembre alle ore 17 si terrà la tavola rotonda sul tema “Sfide del lavoro oggi”.