Home Economia e lavoro Castiglione del Lago: L’amministrazione comunale rassicura i contribuenti. «Nessun errore sulla Tari,...

Castiglione del Lago: L’amministrazione comunale rassicura i contribuenti. «Nessun errore sulla Tari, la parte variabile applicata solo sull'abitazioni»

Condividi

«Nessun errore sul calcolo della TARI a Castiglione del Lago, i contribuenti possono pagare tranquillamente quanto trasmesso dall’Ufficio Tributi in data 20 ottobre relativamente alla terza rata a saldo/conguaglio della TARI per l’anno 2017 entro la scadenza del 30 novembre». Mariella Spadoni, assessore comunale a Finanze, Tributi e Bilancio rassicura tutti i contribuenti castiglionesi sulla corretta applicazione normativa per il calcolo relativo alla Tassa sui Rifiuti, denominata TARI.

Un breve comunicato da parte dell’Ufficio Tributi, che fa parte dell’Area Tributi del Comune di Castiglione del Lago, è stato pubblicato anche sul sito istituzionale: «L’Amministrazione Comunale informa tutti i contribuenti che il Comune di Castiglione del Lago ha sempre applicato con scrupolo la normativa e quindi sempre calcolato correttamente la TARI. Per ulteriore informazione si porta a conoscenza che l’Importo della Tari è composto da due elementi: una quota fissa (che dipende dai metri quadri della casa) e una parte variabile (legata al numero degli abitanti della casa). L’errore commesso da alcuni Comuni riguarda il calcolo di quest’ultima quota del tributo, in quanto applicata anche alle pertinenze. Per esempio se una singola utenza è composta da un appartamento, un garage e una cantina, la parte variabile va considerata una sola volta: alcuni Comuni invece hanno moltiplicato la quota variabile per tutte le pertinenze della casa, con il risultato che la bolletta da pagare risulta aumentata. Il Comune di Castiglione del Lago ha applicato la Parte Variabile solo sull’abitazione e non su eventuali pertinenze: garage, cantina, fondo e ripostiglio».