Home istituzioni Castiglione. Presentati dal Comune i nuovi strumenti di comunicazione.

Castiglione. Presentati dal Comune i nuovi strumenti di comunicazione.

Condividi

(comunicato stampa)
Presso la Sala del Teatro di Palazzo della Corgna (Castiglione del Lago), l’Amministrazione Comunale ha presentato ufficialmente i nuovi strumenti di comunicazione di imminente attivazione. Nello specifico, è stato lanciato il nuovo magazine di informazione e promozione di tutta l’area comunale Living Castiglione, con la presentazione del “numero zero”, ed è stato illustrato il progetto di TV del territorio, realizzato in collaborazione con Mediacountry. L’incontro ha rappresentato anche un’occasione per presentare il calendario degli eventi di luglio, agosto e settembre 2020, tra conferme e novità.
Sono intervenuti il Sindaco Matteo Burico, il Vice Sindaco e Assessore alla Comunicazione Andrea Sacco, il Direttore di Living Castiglione Gabriele Olivo e il Direttore di Mediacountry Gian Filippo Della Croce.

A seguire, a partire dalle ore 12.00 presso la Sala del Teatro di
Palazzo della Corgna, si è tenuta la prima tappa del tour di
presentazione della nuova app di valorizzazione del territorio promossa dall’Unione dei Comuni del Trasimeno, “Trasimeno App”. Obiettivo della app è fornire a cittadini e turisti un’informazione integrata e costantemente aggiornata su servizi, eventi, attività, news. Sono intervenuti alla presentazione Silvano Vignali (Unione dei Comuni del Trasimeno), il personale dell’Ufficio Turismo del Comune di Castiglione
del Lago e Luca Dini (sviluppatore web).

«Oggi mettiamo a disposizione del territorio due strumenti – ha esordito il Sindaco di Castiglione del Lago, Matteo Burico – Living Castiglione, un magazine che rinnova con freschezza l’ottima eredità della precedente pubblicazione dell’Amministrazione, e Mediacountry, un innovativo progetto di TV del territorio. Presentando contestualmente il calendario degli eventi per l’estate 2020 vogliamo oggi dare un segnale: si può
fare cultura anche in momenti di emergenza. Anche se questa giornata era programmata per qualche mese fa ed è stata rimandata per le ragioni che tutti conosciamo, oggi è un giorno importante. Stiamo investendo sulla comunicazione e sulla novità: mettiamo questi nuovi strumenti a disposizione del Trasimeno, un territorio che guarda anche alla bassa Toscana: un giornale informativo e istituzionale, che vuole essere anche
un magazine di approfondimento culturale, e una scommessa che è la TV di territorio. La nostra speranza è che anche altri comuni accolgano questi progetti: come Assessore al Turismo dell’Unione dei Comuni del Trasimeno, abbiamo infatti voluto fornire a cittadini e turisti uno strumento esperienziale per vivere del territorio, come la nuova Trasimeno App. In questa prospettiva di crescita, rendiamo inoltre disponibili gli spazi dell’ex Asilo Reattelli per farne un co-working culturale, in cui convogliare le migliori energie del territorio, dai giovani professionisti alle associazioni».

«I media possono prendere per mano una comunità e portarla verso traguardi di sviluppo prima inimmaginabili», ha spiegato Gian Filippo della Croce di Mediacountry. «Con il nuovo progetto di TV del territorio, intendiamo fornite alle imprese uno strumento per promuovere le eccellenze del territorio e metterci al servizio di eventi e crescita culturale. Anche se si è piccoli si può pensare in grande, per un progetto che può mettersi al servizio della comunità». «Coinvolgere varie realtà del territorio è fondamentale», ha dichiarato Gabriele Olivo, direttore di Living Castiglione. «Produrremo 7000 copie distribuite a tutte le famiglie e speriamo di incrementare la diffusione rispetto alle vecchie esperienze. Abbiamo anche abolito la plastica: un’innovazione importante di cui siamo particolarmente orgogliosi.
Abbiamo però deciso che era importante mantenere la carta, anche se andremo online, ora con una versione sfogliabile, presto con portale costantemente aggiornato. Il territorio ha grandi risorse in termini di associazionismo, volontariato – lo abbiamo visto anche in questi mesi drammatici – e il magazine vuole far parlare tutto questo: si candida a raccontare il bello di Castiglione del Lago. Il primo numero uscirà a fine agosto».

«Anche se l’offerta degli eventi è stata inevitabilmente rimodulata in seguito all’emergenza e per il 2020 non abbiamo potuto concretizzare il nostro obiettivo di un cartellone completo già da inizio anno, siamo riusciti a costruire un calendario di qualità, grazie alla conferma di realtà consolidate e alle nuove collaborazioni con soggetti particolarmente attivi», ha esordito la Vicesindaco e Assessore alla Comunicazione Andrea Sacco. «Luglio si chiude con il concerto di Niccolò
Fabi (19 luglio, Rocca del Leone) nell’ambito di Zal Fest – una nuova importante sinergia con il Comune di Chiusi e l’associazione GEC – Gruppo Effetti Collaterali che organizza il Lars Rock Fest – con Ars
Contemporanea (24-24-26 luglio, Rocca del Leone) e con Dardust (31 luglio, Rocca del Leone), che segna la nuova collaborazione con l’associazione Moon in June.  Agosto vede significative conferme: dall’Associazione folkloristica e la festa di San Domenico ai concerti curati dalla Scuola di Musica Trasimeno e dal Festival Musica Classica; dall’Isola di Einstein (anteprima 23 agosto, Rocca del Leone; evento 4-5-6 settembre, Isola Polvese), una manifestazione di cui siamo particolarmente orgogliosi perché diversa, basata sulla scienza e la divulgazione, fino ai festival musicali Trasimeno Prog (21 e 22 agosto, Rocca del Leone) e Trasimeno Blues (28 – 29 – 30 agosto). Nel primo weekend di settembre chiuderemo il calendario con una nuova collaborazione: insieme a Cortona Jazz, il 4 settembre ospiteremo la
data conclusiva della prima edizione Mammut Jazz Fest, con DJ Gruff e Gianluca Petrella. Non è stato facile rimodulare tutta la
programmazione, ma siamo orgogliosi che anche quest’anno abbiamo costruito una proposta di qualità».

«Da abitudini consolidate, come l’uso della carta o l’installazione di desk informativi, abbiamo scelto di fare un salto verso un’idea più moderna di turismo», ha raccontato Silvano Vignali (Unione dei Comuni del Trasimeno). «L’intento di Trasimeno App è agevolare il percorso sul territorio con news, aggiornamenti, info utili, servizi: un’innovazione che ci rende entusiasti».  Come ha illustrato l’Ufficio Turismo del Comune di Castiglione del Lago, la app intende fornire tutte le informazioni necessarie a chi arriva sul territorio da turista, ma utili anche per molti cittadini. La app includerà anche due sezioni con notifiche push in costante aggiornamento: news ed eventi relativi agli 8 comuni dell’Unione (Magione, Paciano, Panicale, Piegaro, Tuoro, Passignano, Castiglione del Lago, Città della Pieve). Il rilascio della
prima versione è previsto per fine agosto, ma la app sarà in costante aggiornamento ed evoluzione. Flessibile, wifi free, link ready, semplice, scalabile: queste le caratteristiche essenziali, descritte dallo sviluppatore Luca Dini. La app sarà realizzata in 5 lingue (italiano, inglese, tedesco, olandese e francese), mentre i contenuti dinamici (news ed eventi) saranno disponibili in italiano e inglese.

Rapporti con la stampa
Angela Giorgi

 

 

 

Condividi