Home ambiente Castiglione. Ritiro a casa di rifiuti ingombranti e conferimento in ricicleria degli...

Castiglione. Ritiro a casa di rifiuti ingombranti e conferimento in ricicleria degli scarti di piccoli lavori edilizi

Condividi
Dal primo gennaio Comune di Castiglione del Lago e TSA faranno partire i due nuovi servizi

Mancano pochi giorni e dal primo gennaio 2022 partiranno, sul territorio di Castiglione del Lago, il servizio di ritiro domiciliare a chiamata dei rifiuti ingombranti e la possibilità di conferire, presso i Centri di Raccolta comunali, rifiuti edili derivanti da manutenzioni domestiche.
Lo comunicano il sindaco Matteo Burico e l’assessore all’ambiente Fabio Duca. Il percorso si avvia grazie all’impegno di Amministrazione comunale, TSA e dell’Area Governo del Territorio del Comune, che hanno lavorato con tenacia affinché questo nuovo progetto venisse alla luce.
Fino ad oggi infatti, gli utenti domestici, in presenza di rifiuti ingombranti, erano obbligati a conferirli autonomamente presso i due Centri di Raccolta comunali, con disagi e difficoltà in particolare nel trasporto.
La nuova modalità di raccolta, molto più agevole, è attivabile componendo il numero verde 800239195 così da prenotare il ritiro presso la propria abitazione, che avverrà in massimo 10 giorni, per un massimo di 3 pezzi di media dimensione, per ogni chiamata.
Il servizio prevede anche la raccolta degli ingombranti al piano per le utenze intestate a persone con disabilità, unitamente agli utenti che superano i 65 anni di età.
«Siamo sicuri – spiegano Burico e Duca – che tale decisione incontrerà il favore dei cittadini che potranno prenotare il ritiro dei rifiuti ingombranti direttamente nella loro abitazione. La possibilità di prenotare i ritiri degli ingombranti sarà attivata a partire dal 1° gennaio 2022: il servizio, prevede la raccolta porta a porta, su appuntamento, di prodotti quali mobili, contenitori di legno (cassette per ortofrutta, etc.), elettrodomestici vari (frigoriferi, cucine, lavastoviglie, lavatrici, televisori, computer, telefoni, etc.) e sanitari (WC, vasche da bagno, etc.)».
«Oltre a ciò – continua Fabio Duca – verrà attivato, nell’orario di apertura degli impianti, il servizio di conferimento in ricicleria degli scarti di materiali edili, posizionando dei cassoni scarrabili a tale scopo adibiti e utilizzabili dai soli cittadini residenti nel Comune di Castiglione del Lago, dietro esibizione della propria tessera di conferimento. Si tratta di una grande novità che consentirà ai cittadini che effettuano piccoli lavori di manutenzione domestica di conferire fino 30 lt per ciascuna consegna di rifiuti misti provenienti dall’attività di costruzione e demolizione, oltre a mattonelle, mattoni e ceramiche».

Ufficio Stampa del Comune di Castiglione del Lago
Condividi