Home Enti Locali Città della Pieve.Ecco come cambia il Piano Traffico e Viabilità 2017: Il...

Città della Pieve.Ecco come cambia il Piano Traffico e Viabilità 2017: Il Comune “Abbattere le barriere e vivere il centro storico”

Condividi

Città della Pieve. L’Amministrazione di Città della Pieve pronta a varare il nuovo Piano Traffico e Viabilità 2017. Una serie di provvedimenti ed interventi consentiranno nell’anno in corso una sostanziale revisione del piano di mobilità urbana.

“Le modifiche – come spiega il sindaco Fausto Scricciolo – seguono una serie di indirizzi e scelte precise dell’Amministrazione che puntano alla costruzione di un nuovo modo di intendere l’uso della viabilità e degli spazi cittadini. Questo processo si pone come obiettivo quello di dar forma ad una nuova ‘sensibilità stradale’, per conciliare gli interessi delle attività commerciali con la sostenibilità del traffico, soprattutto nel centro storico. L’Amministrazione ha puntato sulla costituzione di uno specifico tavolo tematico che affrontasse problematiche note, raccogliendone le indicazioni scaturite, poi confluite in un primo elaborato che è stato già recepito dalla Giunta Comunale. Un’azione che vede quindi un forte impulso da parte del Comune con la volontà di ascoltare stimoli esterni, in primo luogo gli spunti sull’accessibilità per i diversamente abili. Con investimenti e migliorie lavoriamo per trasformare progressivamente i nostri centri storici in ambienti a zero barriere e per rendere più sicure e ‘a misura di cittadino’ le nostre strade. Quello che possiamo fare da subito è incentivare sensibilità e consapevolezza tali da non creare, con comportamenti sbagliati ulteriori barriere, rischi o disagi per la collettività. Buonsenso e rispetto hanno costo zero, questo non dovremmo mai dimenticarlo”.

Le principali novità, che di seguito trovate specificate, riguardano gli orari e le modalità della Ztl e la sosta nel centro storico, con la salvaguardia degli spazi nel periodo di maggior afflusso turistico, a rimarcare la volontà di preservare il “salotto” pievese dall’eccesso di auto. E ancora una interessante e conveniente ‘campagna abbonamenti’ per la sosta in Piazza Unità d’Italia, le isole pedonali su viale Icilio Vanni e gli interventi su strade e marciapiedi e infine le azioni per il controllo della velocità.

Queste le principali disposizioni e novità:

TRAFFICO NEL CENTRO STORICO:

Zona a Traffico Limitato per tutti i festivi dalle 14:00 alle 20 dal 1/4 al 30/9

Zona a Traffico Limitato dal 1/8 al 31/8 feriali dalle 20:00 alle 24:00 – festivi dalle 10:00 alle 24:00 – feriali – periodo Palio dalle 18:00 alle 24:00

SOSTA NELLE VIE E NEI VICOLI DEL CENTRO STORICO

Per la sosta nei vicoli si stanno introducendo importanti modifiche. Verranno infatti individuati immediatamente a ridosso delle mura urbiche dei parcheggi riservati a residenti in specifiche vie privi di autorimessa al fine riservare loro la sosta in punti prossimi all’abitazione e poter poi procedere alla collocazione di divieti di sosta nelle vie e vicoli interessati dal provvedimento al fine di migliorarne la percorribilità, la sicurezza di accesso e valorizzarli come qualità del contesto urbano anche a fini turistici. Si inizierà con Via Verri e Via Manni per poi estendere il provvedimento ad altre zone della città congestionate dai mezzi privati.

PARCHEGGIO DI PIAZZA UNITA’ D’ITALIA

Nuova importante modifica anche per il parcheggio di Piazza Unità d’Italia per il quale sta per partire la vendita di abbonamenti mensili per tutti gli interessati con l’intento di renderlo maggiormente usato. Tre tipologie di abbonamento 6 ore, 12 ore e 24 ore con 10 abbonamenti previsti per ogni tipologia fino ad un massimo di trenta oltre gli altri 30 posti che rimarranno, come adesso, a pagamento a 50 centesimi l’ora. Con l’avvio degli abbonamenti si rende possibile il contestuale affido a ditta privata del servizio di manutenzione delle sbarre e del sistema di pagamento che ha sempre presentato notevoli criticità nella gestione.

ISOLE PEDONALI:

Viale Icilio Vanni tutti i festivi dal 1/4 al 30/9 dalle 10:00 alle 20:00

Viale Icilio Vanni dalla chiusura alla riapertura delle scuole

feriali dalle 10:00 alle 13:00 e dalle 16:00 alle 24:00

festivi dalle 10:00 alle 24:00

PARCHEGGI:

Dopo il collegamento tra via delle mura ed il parcheggio di San Francesco si prevede la prossima apertura dell’area camper con annessa una nuova importante area di sosta già utilizzabile per il prossimo periodo pasquale. Si prevede anche di sistemare e rendere utilizzabile quanto prima, come area temporanea di sosta in particolare occasioni, la zona sottostante il campo nero che viene gentilmente concessa a questo uso dalla fondazione che ne è proprietaria.

STRADE PROVINCIALI E REGIONALI: 

Con la buona stagione stanno per essere ripresi gli interventi di bitumatura da parte della Provincia su alcuni tratti di strada della S.P. 311 di Maranzano, della S.P. 308 di Ponticelli, della S.R. 71.

MARCIAPIEDI:

Dopo i lavori per la realizzazione di un tratto di marciapiede su Moiano, che deve essere ancora completato, si prevede l’avvio dei lavori di un nuovo tratto nella frazione di Pò Bandino ed il completamento del tratto in fase di realizzazione nel capoluogo nella zona di San Pietro.

SOSTE PER DISABILI:

Si sta predisponendo un piano per ampliare gli stalli per disabili nel centro storico per cercare di agevolare al massimo l’accessibilità della città. Rivisti ed aumentati tali stalli si prevede di uniformare a tutti i cittadini il pagamento della sosta negli stalli blu come già avviene in molte altre città.

LIMITAZIONI DI VELOCITA’:

Vengono adottati provvedimenti per limitare la velocità in alcune strade vicinali e comunali dove i residenti hanno segnalato situazioni di pericolo. Si prevede infine di riprendere la saltuaria attività di controllo della velocità dalle postazioni fisse.