Home Uncategorized COVID-2019. Chiodini “Preoccupazione per rischio assembramenti al Trasimeno nel weekend”

COVID-2019. Chiodini “Preoccupazione per rischio assembramenti al Trasimeno nel weekend”

Condividi

Bene la riapertura sperimentale del mercato del giovedì a Magione.

C’è una certa preoccupazione per eventuali assembramenti al lago Trasimeno nel weekend, anche di persone provenienti da Perugia e dintorni. Si ribadisce che non sono permessi:

❌ Picnic
❌ Prendere la tintarella in spiaggia o in altre aree pubbliche
❌ Assembramenti di qualunque genere
❌ Attività ludiche o ricreative
❌ Sport di squadra

️ Si può pescare da soli, non in compagnia di amici o parenti. È necessario avere la licenza da pesca.

Un mercato solo alimentare e con distanze ampliate ha debuttato stamattina in piazza Giacomo Matteotti a Magione. La collaborazione tra uffici comunali e ambulanti – assieme all’accortezza degli avventori – ha garantito un afflusso ordinato e pienamente rispettoso delle regole. Un ringraziamento per l’impegno all’assessore alle attività produttive Silvia Burzigotti

Continueremo ad esercitare – come sempre dall’inizio dell’emergenza – la massima severità rispetto a comportamenti superficiali o pericolosi per sé e per gli altri. Non vanno dispersi i sacrifici di tutti per i capricci o le leggerezze di pochi. Un ringraziamento ancora alle forze dell’ordine e alla polizia locale, ben coordinata e indirizzata dal comandante Mario Rubechini e dal vicesindaco con delega Massimo Lagetti

Il quadro sanitario a Magione è il seguente:
1 positivo ricoverato
19 guariti
5 in isolamento (-4)
392 isolamento concluso (+25)

In Umbria: attualmente positivi 195 (-20)
In Italia: attualmente positivi 89.624 (-1.904)

Dal mondo: Il Regno Unito ha superato per numero di morti l’Italia, 30.150 a 29.958

Slide utili dal Ministero della Salute 👇

 

Condividi