Home Rubriche Fabro. Ripartire dalla terra. Un dialogo pubblico su Agricoltura, AgriCultura, paesaggio e...

Fabro. Ripartire dalla terra. Un dialogo pubblico su Agricoltura, AgriCultura, paesaggio e sviluppo del territorio promosso dal GAL Trasimeno Orvietano.

Condividi

A Fabro, domenica 11 novembre alle ore 10.30 in occasione della XXXI  Mostra Mercato Nazionale del Tartufo. Agricoltura, “AgriCultura”, paesaggio, ricomposizione del paniere agroalimentare, rete di produttori e consumatori, sviluppo del territorio. Questo l’intreccio di temi proposti alle considerazioni dei partecipanti alla tavola rotonda “Ripartire dalla terra” in programma domenica 11 novembre, alle ore 10.30, presso la Sala del Consiglio Comunale di Fabro in occasione della XXXI Mostra Mercato Nazionale del Tartufo di Fabro.

L’iniziativa, promossa dal GAL Trasimeno Orvietano nell’ambito delle proprie attività di animazione, ha lo scopo di lasciar emergere le idee, le storie agricole, i saperi dell’area e le potenzialità connesse alle reti di possibili condivisione e collaborazioni tra i diversi soggetti: agricoltori, cooperatori, associazioni, amministratori, imprese turistiche e commerciali. Si tratta del primo di una serie di appuntamenti utili anche a raccogliere indicazioni, suggerimenti e progetti per i piani di sviluppo del GAL Trasimeno Orvietano.

Si partirà dalle ricerche sui “campi di terra e di carta” del prof. Luciano Giacché, già professore di Antropologia dell’Alimentazione presso la Facoltà di Agraria dell’Università di Perugia, per poi proseguire lasciando spazio alle considerazioni e alle esperienze delle imprese, cooperatori e associazioni del territorio del GAL Trasimeno Orvietano.

Gal Trasimeno Orvietano