Home Uncategorized Fine settimana con la “La Cicloturistica dei Borghi più Belli d’Italia”...

Fine settimana con la “La Cicloturistica dei Borghi più Belli d’Italia” Coinvolti 5 Comuni che appartengono al Club

Condividi

Sarà il prossimo un fine settimana dedicato alla Cicloturistica “I Borghi più Belli d’Italia” giunta all’ottava edizione con partenza e arrivo a Castiglione del Lago e che toccherà i cinque comuni aderenti al prestigioso ed esclusivo club nazionale: Castiglione del Lago, Corciano, Paciano, Panicale e , Passignano sul Trasimeno. La kermesse, riservata agli amatori, è da anni una tappa fissa del movimento sportivo legato al turismo che valorizza al meglio l’ambiente, la cultura e ricchezze enogastonomiche del Trasimeno ed è organizzata dai 5 Comuni e dalla ASD Team Maté di Magione.

«Dalla nostra passione per il ciclismo – spiega Sergio Terlizzi “patron” del Team Maté – con la finalità storico-culturale del club “I Borghi più Belli d’Italia”, nacque nel 2011 l’omonima cicloturistica, un raduno non competitivo che risulta essere per questi principi unico nel suo genere. Un evento locale che evidenzia la storia e la bellezza dei borghi umbri che ha visto la partecipazione di atleti provenienti da tutto il mondo: Giappone, Belgio, Austria, Australia e Olanda. Anche quest’anno testimonial della manifestazione Luca Panichi, lo “scalatore in carrozzina” che in queste occasioni va alla conquista delle vette dei Borghi più belli d’Italia».

«Questa manifestazione ciclistica è tra le 10 manifestazione nazionali riconosciute dai Borghi più Belli ed è una dei tanti eventi che l’associazione – ha dichiarato il presidente nazionale Fiorello Primi – organizza nel settore sportivo, culturale, economico e sociale in tutta Italia. Per il ciclismo amatoriale, che promuove alla perfezione la mobilità dolce che è il miglior modo per andare a visitare i nostri borghi, è stata scelta l’Umbria. Abbiamo trovato come partner il Team Maté, una compagine molto efficiente e composta da grandi appassionati. La maggiore risorsa d’Italia è sicuramente nei piccoli borghi, una ricchezza enorme di tipo culturale, economico, sociale e con spiccata peculiarità a livello mondale, e secondo noi rappresenta un modello di sviluppo per tutto il pianeta».
«Nel tempo questa manifestazione – ha commentato Romeo Pippi, vicesindaco del Comune di Castiglione del Lago – da evento di una mezza giornata è cresciuto a tutto il fine settimana, coinvolgendo i bambini con l’inserimento della Pedalata Ecologica aperta a tutti. Noi siamo sempre disponibili ad ospitare questa bellissima manifestazione che permettere di far conoscere il territorio ed esalta le nostre bellezze».

Quest’anno il programma è ancora più ricco: sabato 25 agosto, nel pomeriggio, oltre alla gara per la categoria Giovanissimi “Memorial Marco Cruccolini” che si svolgerà dalle 15:30 in un anello cittadino a Castiglione del Lago, c’è la novità della Pedalata Ecologica alle 19:30 con un percorso pianeggiante adatto a tutti di circa 18 km che partirà al Club Velico Castiglionese e percorrerà il nuovo tracciato della Pista Ciclabile del Trasimeno fino a Borghetto per poi tornare al Club Velico dove ci sarà un rinfresco: è possibile iscriversi direttamente al Club a partire dalle 18:30 al costo di 10 euro.

Domenica 26 partirà la Cicloturistica sempre dal Club Velico Castiglionese con ritrovo alle 6:30 per la punzonatura con partenza alla francese dalle ore 8,00 alle ore 9,00 per tutti i percorsi. I percorsi quest’anno sono tre: il percorso corto di 60 km che è il giro del lago, il percorso medio di 84 km che segue il “corto” fino a San Savino per toccare poi Mugnano, Fontignano, Tavernelle, Panicale, Paciano, Macchie con ritorno a Castiglione del Lago. Infine l’impegnativo percorso lungo di 120 km che dopo San Savino va in direzione di Magione e raggiunge Corciano, Ellera, Solomeo e poi si innesta nel percorso medio a Mugnano per poi toccare Fontignano, Tavernelle, Panicale, Paciano, Macchie con ritorno a Castiglione. All’interno del percorso medio e lungo ci sarà “La Borgo Scalata”, valida solo per ciclisti con tesserino agonistico: un tratto di percorso di 5 km cronometrato che parte dalle piscine di Tavernelle e arriva alle porte di Panicale. A fine gara è previsto il servizio doccia e il pasta party per tutti i partecipanti al Club Velico Castiglionese, che ha messo ha disposizione la sua importante struttura. La gara vale come quinta prova del Circuito “Terre d’Etruria” ed è prova nazionale del Campionato Italiano Ciclosportivo di Mediofondo per società FCI. Per ogni ulteriore informazione i ciclisti possono consultare il sito “www.asdteammate.com“. (AKR)