Home Sport Geo Volley Città della Pieve Stagione 2017-18

Geo Volley Città della Pieve Stagione 2017-18

Condividi

Per la Geo Volley della Presidente Chiara Cacioli la stagione è già iniziata, non quella giocata sul campo, ma quella preparatoria alla fase agonistica.

Come sempre due sono i problemi principali, quello amministrativo/dirigenziale, e quello prettamente tecnico.

Su fronte del primo le difficoltà da affrontare sono quelle che affliggono da sempre le realtà sportive, in special modo quelle orientate verso il mondo femminile, la ricerca e l’acquisizione di sponsor che vadano a supportare i costi di gestione dell’attività.

Costi che nel tempo, tra tasse Fipav e spese per gli impianti, sono andati in crescendo ed inevitabilmente ad intaccare profondamente la possibilità di investire sulla parte pratica, attrezzature, promozione, tecnici e quant’altro.

Ad oggi, il consiglio della Geo Volley, e la presidente Cacioli, sono riusciti nella non facile impresa di limitare i danni, ma ad ogni nuova stagione la situazione sembra peggiorare, lasciando sempre un velo di incertezza sul futuro della Pallavolo Pievese.

La parte tecnica è sotto la supervisione e la competenza del Direttore Sportivo, Nicola Petrinotti.

La prima squadra, che per il momento è ancora assegnata a Coach Di Nardo, è ad un nuovo cambio generazionale, gli impegni tra “nuove” universitarie e chi inizierà a lavorare, ridisegnerà la rosa di questo anno.

Il D.S. Petrinotti ha già individuato alcuni elementi che dovranno andare a completare la squadra, tra essi qualche ritorno e alcuni volti nuovi.

Tra le “Veterane” delle stagioni precedenti, spiccano tre “2000/01” Capoccia, Della Lena e Di Stasio, tutte frutto del recente settore giovanile pievese.

Settore giovanile, under 16, che già l’anno passato ha contribuito ad una stagione travagliata, tra infortuni ed assenze, con Gorello, Lacerenza e Stefanucci.

La Geo Volley continuerà il suo impegno nel giovanile, con under 16 e mini volley, il tentativo di qualificare i settori giovanili con la collaborazione tra società limitrofe per ora non ha trovato riscontro, nonostante in una ottica generale vista la scarsa quantità, il lavoro dovrebbe indirizzarsi proprio verso la qualità.

Concludendo, le aspettative della Geo Volley per la prossima stagione sono quelle di confermare e migliorare la posizione raggiunta l’anno passato, cosa che assicurerebbe i play off per la serie D, Coach Di Nardo completato il rooster sposterà l’asticella verso l’alto.

Quale sarà poi il futuro della pallavolo pievese solo il tempo, ed il campo, potrà dirlo. Buona Pallavolo.

 

 

Condividi