Home Meteo In arrivo ondata di caldo estremo. La peggiore dell’estate! Si raggiungeranno i...

In arrivo ondata di caldo estremo. La peggiore dell’estate! Si raggiungeranno i 40° gradi. Possibili record

Condividi

Spero che abbiate goduto appieno dei giorni con clima piacevole seppur estivo che abbiamo avuto nell’ultima settimana, perchè sta arrivando un’ondata di caldo estrema, probabilmente la peggiore degli ultimi anni e una delle peggiori che abbia mai visto su una carta meteorologica.

Arriverà già da domani e ancora di più lunedì, con picco tra mercoledì e giovedì, aria rovente direttamente dal deserto algerino, caricandosi di umidità e portando un carico di caldo e afa davvero pericoloso per certe categorie di persone oltre che estremo, che renderà difficile lavorare e dormire in locali non climatizzati e che farà soffrire tutti, compresi i più strenui fautori di caldo e sole, a parte chi sarà in ferie o comunque non abbia da lavorare.

Nell’immagine si vede la massa di aria caldissima di colore viola nella mappa in arrivo su di noi da sudovest nella giornata di mercoledì. Le temperature in quota previste intorno ai 25-26 gradi fanno presumere temperature massime che potrebbero facilmente raggiungere i 40 gradi nelle valli, in qualche caso estremo persino superarli, mentre nelle colline si dovrebbero raggiungere i 37-38 gradi. La nota dolente saranno anche le notti nelle quali in certi casi si scenderà a stento sotto i 25 gradi.

Insomma un’ondata di caldo veramente estrema, in altri casi gli allarmismi da parte dei soliti siti “acchiappaclik”sono stati esagerati ma stavolta proprio no. Il record di Città della Pieve da quando ci sono misurazioni stabili risale al 29 luglio 2005, con 37,8 gradi. 37,7 gradi furono raggiunti invece recentemente, nel luglio più caldo degli ultimi 200 anni almeno secondo il CNR, il 21 luglio 2015.
Altri record di caldo “da battere” nella zona, seppur con serie di dati meno lunghe di quella di Città della Pieve che data dal 1993, sono i 39 gradi di Piegaro e Tavernelle nell’agosto 2012 anch’esso rovente quasi quanto quello del 2003, i 38,5 di Castiglione del Lago, lievemente mitigato dal Trasimeno, i 39,1 di Chiusi città e i 40 di Chiusi scalo, tutti dati del luglio 2015 questi ultimi 3, purtroppo però a Chiusi scalo, uno dei luoghi più caldi di tutta la zona in estate, non esiste più una stazione meteo online.

Vedremo nei prossimi giorni se tali record resisteranno o saranno battuti. Per quanto vedo nelle mappe meteorologiche è molto probabile che siano battuti.

Buon caldo a tutti.

Giaime Marchesini