Home Arte e cultura La Compagnia teatrale magionese festeggia il successo di “Pollicino sentieri teatrali” Una...

La Compagnia teatrale magionese festeggia il successo di “Pollicino sentieri teatrali” Una stagione di alta qualità che ha soddisfatto bambini e genitori. Tanti gli iscritti anche ai laboratori teatrali

Condividi

Teatro Mengoni al completo, per un totale di oltre mille spettatori, per molti degli spettacoli proposti dalla Compagnia teatrale magionese con la stagione per i più piccoli “Pollicino sentieri teatrali” che si è recentemente conclusa sotto la direzione artistica di Enrico De Meo.
Presentata in anteprima con un grande spettacolo all’aperto, l’iniziativa è proseguita con la proposta di sei spettacoli premiati di compagnie provenienti da tutta Italia, con rappresentazioni che hanno spaziato tra i diversi generi teatrali.

«Una proposta – spiega Giancarlo Suriani della Compagnia teatrale – che ha trovato grande gradimento non solo tra i bambini ma anche nei genitori. Questo è stato sicuramente un punto di forza nel successo delle presenze alle diverse rappresentazioni tanto che, in alcuni casi, siamo stati costretti, per motivi di capienza, a dover limitare l’ingresso al pubblico. Doveroso il ringraziamento a tutte le famiglie che ci hanno seguito, agli sponsor e all’amministrazione comunale di Magione che, con il loro sostegno, ne consentono la realizzazione».

L’impegno della Compagnia teatrale magionese per la promozione della cultura teatrale tra le giovani generazioni prosegue da alcuni anni anche attraverso la formazione con oltre cinquanta, tra bambini e ragazzi, che frequentano i corsi tenuti da Enrico De Meo, Benedetta Rocchi e Tiziana Celletti.

«La partecipazione è sempre numerosissima – prosegue Suriani. – La più grande soddisfazione è vedere il primo gruppo di corsisti, che hanno iniziato sei anni fa e oggi hanno dai tredici ai quattordici anni, preparare un loro spettacolo come fine laboratorio che presenteranno a giugno».

All’organizzazione della stagione teatrale per i più piccoli, e alle attività laboratoriali, si aggiunge l’impegno del gruppo storico della Compagnia che ogni anno porta in scena uno spettacolo. Un’attività che, per il prossimo anno, vedrà gli attori lavorare su un testo dell’autore russo Gogol.

«Un progetto teatrale che si muove nel solco della continuità rispetto alla precedente edizione – commenta Vanni Ruggeri, presidente del consiglio comunale di Magione con delega alla cultura –, confermando ed anzi accrescendo l’alta qualità di una proposta capace di strutturarsi in un cartellone ricco e plurale, esplicitamente rivolta al pubblico dei più piccoli, ma in grado di parlare anche agli adulti per la profondità dei temi affrontati. Pollicino trova il suo punto di forza non solo nel rappresentare la naturale continuità dei laboratori teatrali per ragazzi promossi dalla Compagnia Teatrale Magionese, ma anche nel coinvolgimento programmatico delle istituzioni scolastiche del territorio comunale, in sinergia con l’assessorato alle politiche sociali, con la proposta di una serie di spettacoli realizzati proprio all’interno dei singoli plessi, per avvicinare sempre più i giovani all’esperienza teatrale».