Home Associazionismo e Volontariato “La salute vien… parlando” sei incontri per imparare a vivere meglio Sei...

“La salute vien… parlando” sei incontri per imparare a vivere meglio Sei incontri con esperti a cura del Gruppo integrato di promozione della salute del Trasimeno

Condividi

Promossa a Magione dal Gruppo integrato di promozione della salute del Trasimeno l’iniziativa “La salute vien… parlando” che prevede sei incontri con esperti su alcuni dei temi più di attualità in fatto di salute. Le iniziative itineranti si svolgeranno da gennaio a aprile a Soccorso, Magione, Sant’Arcangelo, San Feliciano e Agello. Tutti gli incontri sono gratuiti con inizio alle 17.30.
Primo appuntamento giovedì 24 gennaio al circolo ricreativo Arci di Soccorso, su “Prevenire e capire i comportamenti legati all’uso di sostanze stupefacenti e comportamenti a rischio”. Ne parleranno Cinzia Borgonovo, psicologa e psicoterapeuta, e Amilcare Biancarelli, educatore professionale.
Il secondo incontro in programma, che si terrà giovedì 21 febbraio nell’aula verde Circolo didattico di Magione, vede coinvolto il mondo della scuola in una riflessione su “L’importanza di una corretta alimentazione e del movimento per i bambini”. A parlarne Giorgio Fuso, responsabile del Centro di salute nord che da anni porta avanti un progetto di controllo sull’obesità infantile con le scuole del territorio di Magione; e il pediatra Michele Mencacci.
Sabato 23 febbraio, sala polivalente struttura sportiva di Sant’Arcangelo incontro con la ginecologa Marina Toschi su “La salute della donna come promuoverla e prendersene cura”. Lo psichiatra Gianfranco Salierno e Paola Bianchini, psicologia clinica, affronteranno il tema della “Violenza di genere, consapevolezza e cultura del rispetto” che si terrà venerdì 8 marzo, all’Officina teatrale la Piazzetta. La gestione dello stress sarà invece l’argomento dell’appuntamento in calendario il 21 marzo al Museo della pesca di San Feliciano con la psicologa e la psicoterapeuta Pamela Rapa.
Chiuderà l’iniziativa ad Agello, sala don Antonio Fedeli, il 12 aprile, la direttrice del Distretto sanitario del Trasimeno, Simonetta Simonetti che con la geriatra Emanuela Costanzi parlerà sull’invecchiamento attivo.
“Il progetto – commenta Eleonora Maghini, assessore alle politiche sociali del Comune di Magione, – nasce con la volontà di aprire un confronto tra le diverse componenti della società – famiglie, giovani, donne, anziani – sul tema della salute affrontando argomenti che sono sempre più  di attualità: dipendenze, violenza di genere e cultura del rispetto, salute della donna, problemi alimentari, invecchiamento attivo, solo per citarne alcuni. Per rafforzare il concetto che queste tematiche debbano riguardare tutti abbiamo voluto promuove gli incontri in diverse frazioni del comune coinvolgendo le associazioni per la promozione e situandoli in differenti spazi aggregativi del territorio comunale: circoli ricreativi, scuole, strutture sportive, spazi teatrali e museali”.
“Questo ciclo di incontri – aggiunge Simonetta Simonetti, direttrice del Distretto sanitario del Trasimeno – è stato costruito ascoltando i bisogni di salute della comunità e seguendo le indicazioni del Piano regionale di prevenzione 2014-2018. In questi incontri cercheremo di veicolare un concetto di salute non soltanto fisica bensì bio-psico-sociale restituendo alla persona una visione olistica del proprio benessere”.
L’iniziativa è promossa  dal Gruppo integrato di promozione della salute del Trasimeno l’iniziativa “La salute vien… parlando” con il patrocinio del Comune di Magione e  dell’Usl Umbria 1 e con la collaborazione del Cesvol.