Home Uncategorized “La via cristallina”. Presentazione del libro di Simonetta Zoppo SABATO ALLA BIBLIOTECA...

“La via cristallina”. Presentazione del libro di Simonetta Zoppo SABATO ALLA BIBLIOTECA COMUNALE DI CASTIGLIONE

Condividi

 Sabato 26 maggio alle ore 17 presso la Biblioteca comunale di Castiglione del Lago Simonetta Zoppo presenterà il libro “La via cristallina” edito da Anima. Simonetta Zoppo è nata a Roma ma vive a Castiglione del Lago: da oltre trent’anni è ricercatrice spirituale e si è formata come cristalloterapeuta, presso la sede italiana della “Crystal Academy of Advanced Healing”, fondata da Katrina Raphael. Attualmente, tiene sessioni individuali di cristalloterapia e il laboratorio di gruppo “La Via Cristallina”, finalizzato al percorso di conoscenza di sé attraverso lo studio dei “chakra”, collegati ai cristalli. I tre livelli della scuola di “Massaggio sonoro armonico” con le campane tibetane, armonizzatori, diapason e pines, condotti da Albert Rabenstein, fondatore e direttore del “Centro de Terapia de Sonido y Estudios Armonicos” di Buenos Aires, completano la sua formazione come suonoterapeuta. Tiene sedute di armonizzazione individuale per il benessere psicofisico della persona, facilitando il ripristino della frequenza naturale del corpo e l’acquietamento della mente, liberandola da tutto quello che non lascia spazio ad un nuovo modo di essere.
“La via cristallina, carte da meditazione” traccia il sentiero che ci conduce alla nostra infinitezza. Un sentiero da percorrere, affinché il “sé” possa scendere nella dimensione fisica per elevare e rendere significante la nostra vita. Essa si offre come simbolo di un altrove, consentendo sguardi più ampi sugli accadimenti, per cogliere l’essenza di ciò che stiamo sperimentando. Ci accompagna nelle fasi di sviluppo della personalità, proiettando linee di luce di consapevolezza per rischiarare ciò che è sconosciuto dentro di noi. Ci invita a muoverci da un piano all’altro del nostro essere, impedendoci di sostare lungo la strada della dimenticanza, per non perdere la direzione che ci conduce alla destinazione finale, la realizzazione del “proposito dell’anima”. La sua essenza cristallina è “luce spirituale” che entra nel cuore delle cellule, attivando le nostre potenzialità sottese e neutralizzando l’illusione del limite che chiude la porta a tutto ciò che potremmo essere e diventare, svelando il mistero che vive in noi.
Dopo la presentazione l’autrice farà scegliere ai presenti in biblioteca una carta ciascuno, che leggerà per far cogliere i meravigliosi messaggi di cui si fanno portatori i cristalli. (AKR)