Home Arte e cultura Le chitarre del Duo LL al Festival di Musica Classica In programma...

Le chitarre del Duo LL al Festival di Musica Classica In programma brani di Lawes, Sor, Brahms, Rodrigo, Albéniz e De Falla

Condividi

Cambio di programma al Festival di Musica Classica di Castiglione del Lago. Il Trio La Fenice, impossibilitato ad essere presente questa sera a Palazzo della Corgna, ha comunicato la propria rinuncia: in sostituzione il concerto del Duo LL composto dai chitarristi Sandro Lazzeri e Emiliano Leonardi. Con inizio sempre alle ore 21,30, il Duo LL eseguirà brani di William Lawes (Suite for two guitars), Fernando Sor (L’Encouragment op.34), il “Tema con variazioni op. 18” di Johannes Brahms, la “Tonadilla” di Joaquín Rodrigo e brani di Isaac Albéniz e Manuel De Falla.

Sandro Lazzeri, sardo di nascita, sin dalla più giovane età si è fatto apprezzare dal pubblico e dalla critica per le scelte interpretative e di ricerca stilistica con cui ha proposto il vasto repertorio della chitarra, ricco di capolavori.

Si è diplomato brillantemente in chitarra classica nel 1988 presso il Conservatorio di Perugia con il M° Claudio de Angelis e si è poi perfezionato con illustri chitarristi quali David Russell, Leo Brouwer, Alirio Diaz, Hubert Kappel, Costas Cotsiolis. Ha svolto un’intensa attività concertistica sia come solista che in svariate formazioni cameristiche (duo con flauto, violino e canto, duo, trio e quartetto di chitarre, chitarra e quartetto d’archi, trio con flauto e clarinetto, chitarra e orchestra, chitarra e coro). È stato ospite per importanti associazioni concertistiche in Italia, Germania, Francia, Inghilterra, Grecia, Albania, Svizzera, Spagna, Austria, USA, Irlanda.

Nel 2002 ha fondato il gruppo Alvarez Guitar Quartet, con il quale svolge una intensa attività concertistica e di registrazioni discografiche. Dal 2012 ha la direzione artistica dell’”Umbria Guitar Festival” all’interno del quale si avvicendano artisti di rinomanza internazionale. Nel 2009, insieme all’attore Luca Tironzelli e al regista Luciano Falcinelli, allestisce lo rappresentazione di “Platero e io” con le musiche E. Sainz de la Maza su testi di J. Ramon Jimenez, spettacolo portato in tutta Europa e Stati Uniti. Nel 2014 il suo lavoro discografico interamente dedicato alle musiche del compositore spagnolo Eduardo Sainz de il Maza; nel 2015 il CD Palhaco con autori brasiliani. Nel 2015 inizia la collaborazione con il grande chitarrista Flavio Cucchi con il quale ha effettuato vari concerti, eseguendo in prima assoluta l’opera di Chick Corea “Children song” trascritte dallo stesso M° Cucchi insieme all’autore. Sempre nel 2015 ha suonato con l’Odicòn Vocal Quartet. Dal 216 suona stabilmente con il Duo  LL insieme al chitarrista Emiliano Leonardi insieme la quale organizza il festival “Suoni dal Legno”. Svolge un intensa attività didattica del proprio strumento.

Emiliano Leonardi nasce ad Arpino (FR) nel 1979. Si avvicina alla musica all’età di 15 anni con la musica jazz. A 18 anni intraprende lo studio della chitarra classica e si diploma con il massimo dei voti presso il Conservatorio S.Cecilia di Roma sotto la guida del Maestro Giuliano Balestra nel 2004.Dal Gennaio 2000 ad oggi si è esibito in vari concerti sia in veste di solista, sia in formazioni da camera che con l’orchestra (Sala Baldini, Pontificio Istituto di Musica Sacra, Museo degli Strumenti Musicali, Roma, Perugia, Todi, Napoli, Zurigo, Madrid), intraprendendo tournèe, da solista, in Spagna e Russia. A Marzo 2003 partecipa a Napoli al Concorso Nazionale di Esecuzione Strumentale classificandosi al primo posto. A Maggio 2003 partecipa alla Competizione Musicale Europea ad Atri (TE) classificandosi primo. Sempre in Atri ad Agosto 2003 esegue il concerto di Vivaldi in Re maggiore per chitarra e orchestra d’archi accompagnato dall’orchestra Praeludium Ensemble. Nel giugno 2004 vince il primo premio e borsa di studio al concorso di esecuzione musicale Teramo Est. Nel Luglio 2004 si classifica secondo al concorso internazionale di Ortona (CH). Nel Novembre dello stesso anno vince il 10° concorso nazionale “Città di Bacoli” (NA). È finalista, inoltre, nel concorso Humaniter, riservato a tutti gli studenti dei conservatori italiani e nel concorso internazionale “Città di Isernia”. Ha seguito corsi di perfezionamento con i maestri: Russel, Balestra, Battisti D’Amario, Delle Cese, Becherucci, Borghese. Nel 2007 consegue il Diploma in Didattica della Musica presso il Conservatorio di Musica di Frosinone. È membro della Società Musicale Indipendente, sita in Roma, con la quale organizza stagioni concertistiche. È stato Direttore Artistico del Festival “Primavera in Musica” di Sora (FR). È Direttore Artistico del Festival chitarristico “Suoni dal Legno” di Todi (PG), nelquale ha ospitato artisti anche di musica leggera come Jethro Tull, Steve Hackett (ex Genesis), Tuck ‘n Patty, Enrico Brignano. Dal 216 suona stabilmente con il Duo LL insieme al chitarrista Sandro Lazzeri. Svolge un intensa attività didattica del proprio strumento.