Home Uncategorized Lega Trasimeno “Successo per i gazebo. Decine di nuove adesioni”

Lega Trasimeno “Successo per i gazebo. Decine di nuove adesioni”

Condividi

Le parole di Briziarelli, Cacioppi e Maccabruno

Grande successo per i gazebo della Lega. Anche al Trasimeno non è
mancato il sostegno alla campagna nazionale “Innamorati della libertà”
che si è svolta il 14-15 e 16 febbraio. Decine le firme raccolte e i
nuovi iscritti al partito. La sezione ha organizzato tre punti di
ritrovo che in questa occasione, hanno interessato i comuni di Magione,
Castiglione del Lago e Città della Pieve. “Presso i gazebo allestiti
dalla Lega – spiega il senatore lacustre, Luca Briziarelli -, è stato
possibile ricevere tutte le informazioni relative al partito e alle
azioni svolte sia a livello nazionale che territoriale dalla Lega e dai
suoi esponenti. E’ stato inoltre possibile sostenere con la propria
firma la proposta della Lega per l’elezione diretta del presidente della
repubblica e l’abolizione dei senatori a vita, nonché per la possibilità
di una legge elettorale maggioritaria”. Particolarmente soddisfatto il
responsabile della sezione Magione, Andrea Cacioppi che dice: “La
presenza di ben tre gazebo al Trasimeno, nel week end appena trascorso,
dimostra il radicamento che la Lega ormai ha nei vari territori. La
dimostrazione di una crescita importante, negli ultimi anni mi posso
dire – continua Cacioppi – molto soddisfatto, perché la gente si mostra
sempre più interessata ad avere un confronto con noi, l’aria è cambiata
e i numeri lo dimostrano”. A Magione presenti anche i consiglieri
comunali, Marco Menconi e Michela Alvisi. “Abbiamo riscontrato – spiega
il responsabile a Castiglione del Lago, Paolo Terrosi – una importante
affluenza di persone, sono state sottoscritte da molti le nostre
proposte, ma c’è anche stata grande espressione di vicinanza e
incoraggiamento a proseguire l’azione politica che la Lega sta svolgendo
a tutti i livelli”. Molto soddisfatto anche il responsabile
dell’iniziativa a Città della Pieve, Franco Maccabruno, a cui ha preso
parte il consigliere regionale, Eugenio Rondini. “Anche per noi – dice
Maccabruno – questo gazebo è stata una conferma, abbiamo partecipato a
tutte le campagne svolte fin qui sul territorio, la Lega rappresenta
ormai una realtà solida a Città della Pieve con decine di iscritti.
Oltre ai temi nazionali ci stiamo occupando anche di quelli locali come
la sanità, il lavoro e i trasporti”.

Condividi