Home Arte e cultura L’Isola del Libro Trasimeno si apre alla cronaca e all’attualità Presentato...

L’Isola del Libro Trasimeno si apre alla cronaca e all’attualità Presentato il libro ‘Non è colpa mia’ di Vanna Ugolini e Lucia Magionami

Condividi

(AVInews)  La seconda giornata de ‘L’Isola del Libro Trasimeno’, domenica 17 giugno, ha trattato uno degli argomenti più sentiti della cronaca dei nostri giorni: la violenza contro le donne. Durante l’incontro è stato presentato il volume ‘Non è colpa mia’, scritto da Lucia Magionami e Vanna Ugolini. Il libro, pur trattando il difficile e delicato tema del femminicidio, offre al lettore la possibilità di conoscere i racconti dei delitti d’amore direttamente dalla voce di chi li ha commessi: sono infatti gli uomini i protagonisti delle vicende da loro stessi compiute. Le due autrici descrivono questi assassini come persone normali, capaci di premeditare la morte delle vittime con lucidità e soprattutto nel tempo. Da qui parte la riflessione psicologica sulla negazione del raptus, attenuante troppo frequente ormai nei confronti dei colpevoli. “Quando si uccide una donna – ha detto Vanna Ugolini, citando numerosi episodi di cronaca e toccando anche le tematiche relative ai problemi della giustizia italiana – non c’è mai una causa: si rompe un patto d’amore, un’alleanza di vita, un legame di fiducia”.

Accanto alle due autrici e sull’argomento della loro opera ha parlato anche Angelo Garofalo, responsabile del servizio antimobbing-stalking della Uil Fpl. Proprio queste due problematiche, sempre attuali all’interno della nostra società, sono state al centro dell’esposizione di Garofalo che ha riportato statistiche sconcertanti circa le numerose donne vittime di abusi sul lavoro e di atti persecutori non solo fisici da parte degli uomini.

Giornata di grande attualità, quindi, quella svoltasi alla Terrazza Lidò di Passignano. I prossimi appuntamenti con ‘L’Isola del Libro Trasimeno’, evento sostenuto dalla Fondazione Cassa di Risparmio di Perugia, sono previsti sabato 23 e domenica 24 giugno con altri incontri con l’autore, mostre e dibattiti.