Home istituzioni M5S Panicale Tavernelle. Lettera ai cittadini sulla situazione dei plessi scolastici Una...

M5S Panicale Tavernelle. Lettera ai cittadini sulla situazione dei plessi scolastici Una nota stampa del M5S Panicale
Il MeetUp Panicale Tavernelle

Condividi

(Riceviamo e pubblichiamo)

A Tutti i Cittadini del Comune di Panicale

Oggetto: INTERROGAZIONE Situazione Plessi Scolastici del Comune di Panicale Vulnerabilita’ Sismica plessi di Via Garibaldi e Via Picasso
. Trionfalismo per il Nuovo Plesso Scuole Medie a Colonnetta

Facciamo riferimento alle INTERROGAZIONI fatte in Consiglio Comunale dal nostro consigliere aventi per oggetto la Vulnerabilita’ Sismica dei Plessi Scolastici del Comune di Panicale ed al trionfalismo ostentato dal nostro Sindaco in merito ad un finanziamento PARZIALE deliberato dalla Giunta Regionale per la costruzione di un nuovo plesso scuole medie a Colonnetta.

Siamo con la presente ad informare tutti i cittadini di Tavernelle del fatto che il Sindaco ha fatto di tutto ed il contrario di tutto per NON RISPONDERE alle nostre domande. E’ tutto testimoniato dalla registrazione dello streaming del Consiglio Comunale del 28 Dicembre 2018 dalla quale risultano evidenti nel Suo intervento le “”NON RISPOSTE”” alle nostre domande.

Elenco delle domande poste al Sig. Sindaco per ciascuna delle quali aspettiamo una risposta:.

  • A)  E’ consapevole che Lei sta ostentando un trionfalismo artificioso che sfocia palesemente nella peggiore propaganda in vista delle prossime elezioni amministrative utilizzando un argomento molto sensibile come la sicurezza e l’incolumita’ degli studenti di Tavernelle ??
  • B)  E’ consapevole che sarebbe opportuno attenuare il Suo trionfalismo difronte al fatto che il plesso scuole medie di Pietrafitta ha ottenuto per il progetto di ADEGUAMENTO SISMICO un punteggio doppio del nostro, per un importo finanziato simile al nostro.
  • C)  Puo’ confermare che il progetto e’ stato gia’ dichiarato ammissibile dalla Regione il giorno 8 Agosto scorso in merito al quale Lei non ha proferito parola rendendo plausibile il Suo intento di poterlo usare strumentalmente a ridosso della campagna elettorale ?
  • D)  E’ consapevole che proprio nel 2016, dopo il terremoto, Lei ostentava un altro progetto faraonico di un plesso intercomunale, delibera n. 62 del 28.09.2016, presso le piscine, spesa complessiva di 10.000.000 euro, sopra la cenere, e che Lei a tal proposito ha impiegato piu’ di due anni per capire che era’ una cattedrale nel deserto nonostante i nostri inviti a risvegliarsi e stare con i piedi per terra. ? E’ il caso che si prenda altri due anni per riflettere ??
  • E)  E’ in grado di comunicare alla cittadinanza quale sara’ la road.map per la realizzazione del nuovo plesso e i relativi tempi di realizzazione affinche’ si possa prendere consapevolezza quale sara’ la generazione che potra’ inaugurarlo, se e’ gia’ nata oppure deve ancora nascere? Chiediamo cortesemente solo date e non la solita propaganda
  • F)  E’ consapevole che decentrare un plesso scolastico in aperta campagna, isolato e fuori da qualsiasi centro urbano potra’ solo generare un aggravio dei disagi e dei costi per tutta la logistica oltre che per il trasporto degli alunni ?
  • G)  E’ consapevole che le Vostre scelte si proiettano nel futuro, oltre il Vs. mandato, ed e’ palese la impossibilita’ nel futuro della sostenibilita’ di un nuovo plesso per il nostro Comune che oggi ha difficolta’ perfino a trovare i fondi per il taglio estivo dell’erba ?
  • H)  E’ consapevole che il Comune non e’ proprietario di terreni in localita’ Colonnetta, che sara’ necessario la modifica del piano regolatore, e che qualsiasi eventuale operazione di esproprio potrebbe avere tempi piu’ lunghi anche di una eventuale seconda Repubblica Cherubini ?
  • I)  E’ consapevole che quanto da Lei confessato in merito alla incompletezza del finanziamento regionale (mancano 500.000 euro) fa del progetto un’opera incompleta ancor prima di nascere e fa ricadere su di Lei la responsabilita’ di aver ottenuto fondi parziali a causa di una valutazione molto bassa del progetto (sesto in graduatoria) quando Pietrafitta e’ risultato il migliore (primo in graduatoria),ottenendo il doppio dei punti ed un finanziamento integrale ?
  • J)  E’ consapevole che dei 2.700.000 euro se ne potranno disporre poco piu’ della meta’ per la costruzione dopo aver pagato il terreno, la progettazione, gli oneri per la sicurezza e qualche inevitabile variante ?
  • K)  E’ consapevole che tutti i Comuni, oltre che quelli confinanti al nostro, hanno sempre privilegiato l’ADEGUAMENTO sismico anziche’ l’abbandono dei plessi esistenti con l’unica eccezione di quelli che insistono nei centri storici con caratteristiche medievali e/o soggetti a vincoli e servitu di proprieta’ indivise ?
  • L)  Puo’ confessare al popolo del Comune di Panicale quali siano le motivazioni per le quali e’ stato dichiarato arbitrariamente “”NON CONVENIENTE l’opera di ADEGUAMENTO sismico”” per il plesso di Via Picasso?
  • M)  Puo produrre e pubblicare dandone opportuna risonanza un riepilogo sintetico del computo metrico, al massimo 30 voci, dalle quali i cittadini possano prendere consapevolezza di quali sono le motivazioni per le quali l’Adeguamento Sismico di Via Picasso possa raggiungere la cifra di 3.700.000 euro quando per il Colosseo ce ne sono voluti. 5.000.000 ??
  • N)  Puo’ comunicare al popolo del Comune di Panicale quale futuro avete immaginato per il plesso di Via Picasso ? Un altro sito archeologico….
  • O)  E’ consapevole che la sua eventuale demolizione, per scongiurare la presenza nel territorio di un plesso di archeologia scolastica, costerebbe piu’ che il suo adeguamento sismico ?
  • P)  E’ consapevole di quanto sia SINGOLARE dichiarare non conveniente l’adeguamento sismico di un plesso, quello di Via Picasso, dove, atti alla mano, e’ una procedura adottata dal 95% dei Suoi colleghi oltre il fatto che la stessa Amministrazione che l’ha preceduta ha speso centinaia di migliaia di euro per l’adeguamento energetico, uscite di sicurezza, vie di fuga, etc..e Voi stessi avete aggiunto qualche centinaia di migliaia di euro per il godimento della palestra ?
  • Q)  E’ consapevole che Lei e la Sua Amministrazione siete pro.tempore e che dovreste scongiurare, non tanto per Voi ma per gli interessi dell’intera collettivita’, di essere menzionati nel futuro come oggi vengono menzionati coloro che hanno permesso la costruzione del plesso di Via Picasso??
  • R)  E’ consapevole che il plesso di Via Garibaldi frequentato dai pulcini del nido risulta essere il plesso a piu’ alto rischio sismico del Comune e tale rimarrebbe anche con la costruzione del nuovo plesso per le scuole medie. risultando doveroso attivare IMMEDIATAMENTE tutte le procedure possibili ed immaginabili per renderlo sismicamente ADEGUATO ?
  • S)  Condividete con noi il fatto di attenuare il rischio di un evento sismico distribuendo i ragazzi delle scuole medie di Tavernelle anche nel plesso di Panicale se non altro per abbassare la forte densita’ di affluenza agli spazi disponibili nel plesso di Via Garibaldi che costringe i ragazzi delle medie in spazi insalubri, cinque volte inferiori a quanto previsto per legge ?
  • T)  E’ consapevole che qualora le nostre perplessita’ e le nostre osservazioni fossero fondate ed il nuovo plesso fosse il prezzo da pagare dalla collettivita’ per agevolarsi un Suo secondo mandato lascerebbe un ulteriore segno indelebile sulla pelle della cittadinanza, oltre quelli gia lasciati.??

Tutte le precedenti 20 domande sono state sottoposte alla attenzione del Sig. Sindaco a fronte delle quali ha prodotto parziali, incomplete non risposte condite solo di propaganda seppur dette domande siano state formulate per le vie Istituzionali dal Consigliere Comunale del nostro movimento in veste altrettanto Istituzionale.

Siamo fiduciosi che avere informato tutta la cittadinanza di Tavernelle induca il nostro Sindaco a produrre 20 risposte esaurienti, esaustive, puntuali e con un senso compiuto facendo la massima attenzione sia al rispetto del sentimento di chi le ha formulate oltre che al conseguimento della sua piena soddisfazione nell’interesse esclusivo della cittadinanza.

M5S Panicale
Il MeetUp Panicale T avernelle ___________________________

Alla UNANIMITA