Home Politica M5Stelle Panicale “Il secondo martirio di San Sebastiano” Comunicato stampa del M5S...

M5Stelle Panicale “Il secondo martirio di San Sebastiano” Comunicato stampa del M5S Panicale MeetUp Panicale.Tavernelle

Condividi

Il luogo dove si consuma il secondo martirio di San Sebastiano, forse l’ennesimo, e’ a PANICALE ed in particolare l’ASP ISTITUTO SAN SEBASTIANO.

AZIENDA PUBBLICA DI SERVIZI ALLA PERSONA ( Ex Istituto Assistenza Beneficienza) Ente di Diritto Pubblico – 400 anni di storia. – 10.000.000 di euro di capitale immobiliare locato alla USL.UMBRIA.1 – La chiesa di San Sebastiano con l’affresco del PERUGINO (1505) dal valore inestimabile.

Il 12.12.2017, circa 8 mesi fa, e’ stata approvata dalla Giunta Regionale la TRASFORMAZIONE da IPAB (Istituto di Assistenza e Beneficienza) ad ASP (Azienda Pubblica di Servizi alla Persona).
La trasformazione ha determinato la decadenza del Consiglio di Amministrazione in ottemperanza alle leggi regionali vigenti..

Il Sindaco e il Presidente del Consiglio Comunale avevano 4 mesi, 120 giorni, per identificare e nominare i componenti del nuovo Consiglio di Amministrazione costituito da 5 membri di cui 2 di nomina Regionale e 3 di nomina da parte del Consiglio Comunale di Panicale. A tal proposito esprimiamo una nota positiva nei confronti delle Autorita’ Regionali in quanto dal canto loro hanno provveduto alla nomina dei due soggetti di loro competenza nei tempi previsti e comunque in tempi record. L’inottemperanza della mancata nomina del nuovo Consiglio di Amministrazione e’ quindi tutta a carico del Sindaco e del Presidente del Consiglio Comunale di Panicale oltre che dalla Capogruppo di maggioranza.

Oggi a distanza di quasi 8 mesi il nuovo Consiglio di Amministrazione non e’ stato ancora nominato. In 90 giorni a Roma sono riusciti a mettere insieme il diavolo e l’acqua santa.
A Panicale in 250 giorni non si e’ riusciti a dotare un Ente di Diritto Pubblico del suo organo vitale procurando danni all’Ente stesso oltre che al suo inquilino universale che e’ la USL.UMBRIA.1, sia per gli Uffici del Distretto del Trasimeno, sia per la Casa Protetta che ospita una trentina di lungodegenti.

Seppur oltre i limiti di tempo consentiti, registriamo lo smarrimento della Amministrazione Comunale che si permette di dichiarare non nominabile un soggetto di elevato spessore artistico e culturale che risponde al nome di Virgilio Bianconi.

Il nome proposto come espressione del ns. movimento e’ stato dichiarato, .in sede di Consiglio Comunale, non nominabile alla stregua di soggetti che hanno vissuto fuori dalla legalita’, solo per aver stigmatizzato sui social l’abuso da parte del Sindaco della fascia tricolore in occasione di scontate feste paesane tipo “”PAN.OLIO”” che fa il verso a “”PAN.OPERA.FESTIVAL” che risulta una ben piu’ strutturata e di ben altro spessore artistico e culturale oltre che sotto il profilo turistico e promozionale per il borgo.

Siamo quindi in una situazione di stallo dove il Sindaco seppur abbia ricevuto una rosa di sei nominativi da parte del ns. gruppo, si ostina a promulgare la nomina del Nuovo Consiglio di Amministrazione. Forse lo fara’ fin quando non proporremo un soggetto del “”circolo magico de noaltri”” al fine di avere l’universo dei 5 componenti a Sua completa disposizione pronti a soddisfare qualsiasi Sua volonta’ a prescindere dal fatto che possa essere nell’interesse esclusivo dell’ASP ISTITUTO SAN SEBASTIANO.

L’aspetto drammatico sta nel fatto che dal 16 di Luglio, dopo che e’ trascorso invano anche il periodo di proroga che manteneva in carica il precedente Consiglio di Amministrazione con funzioni limitate, i termini per la nomina del nuovo Consiglio di Amministrazione sono scaduti in ottemperanza a quanto previsto dallo STATUTO dell’Ente approvato in occasione della trasformazione.. Dal 16 Luglio scorso quindi , e non riusciamo ad immaginare fino a quando, l’ASP ISTITUTO SAN SEBASTIANO e’ privo del suo Consiglio di Amministrazione, mutilato nel suo organo vitale, decapitato, acefalo. La nomina che prima o poi verra’ promulgata, e ripetiamo non riusciamo ad immaginare quando potra’ avvenire, sara’ comunque all’insegna della totale illegittimita’ generando ancor di piu’ problemi all’Ente ed alle sue controparti inficiando qualsiasi decisione del nuovo Consiglio di Amministrazione fino a quando la nomina del nuovo Consiglio di Amministrazione non sara convalidata e certificata dalle Autorita’ Regionali Competenti.

Siamo difronte ad una miscela esplosiva di negligenza, inottemperanza, abbandono, superficialita’, leggerezza, inconsapevolezza, spregiudicatezza condita con arroganza, presunzione e delegittimazione di valide personalita’ solo per il fatto che quest’ultime non rinunciano alla propria facolta’ di pensiero e di espressione.

Il tutto con la complicita’ della “”Lista Caproni””. Il silenzio assordante con il quale il gruppo di minoranza costituito dalla “”Lista Caproni”” assiste ed offre il fianco all’attuale maggioranza PD espressa in Consiglio Comunale ostentando distrazione, disinteresse e marginalita’ non pronunciandosi minimamente in merito alla grave situazione venutasi a creare la dice lunga sulle reali pulsioni dei suoi componenti. Non e’ la prima volta che la “”Lista Caproni”” con in testa il suo maggiore esponente corre in aiuto, in religioso silenzio, all’establishment della Amministrazione PD di Panicale celandone le motivazioni.

Operazione questa malriuscita in quanto i motivi per cui la Lista Caproni presta il fianco alla Amministrazione PD sono sotto gli occhi di tutti senza compiere nessun esercizio di immaginazione.

Ecco quindi come si sta perpetrando il secondo martirio di San Sebastiano. A Panicale.

“”E’ certo che se San Sebastiano potesse liberarsi dal palo dove e’ stato legato in occasione del Suo primo martirio scenderebbe dall’altare per fare giustizia, una volta per tutte, di chi lo sta sottoponendo a questo Suo secondo martirio.””

M5S Panicale MeetUp Panicale.Tavernelle