Home Cronaca Magione. Il libro di Alvaro Fiorucci “100 delitti. L’Umbria in mezzo secolo...

Magione. Il libro di Alvaro Fiorucci “100 delitti. L’Umbria in mezzo secolo di cronaca italiana”

Condividi

Con l’autore ne parleranno il magistrato Giuliano Mignini e il segretario della camera penale Marco Brusco. Ambedue si sono occupati di molti dei casi ricostruiti nel libro tra cui l’omicidio di Meredith Kercher.

Diretta Fb venerdì 30 ottobre, ore 18, sulla pagina Magione cultura per la presentazione del libro del giornalista Alvaro Fiorucci “100 delitti. L’Umbria in mezzo secolo di cronaca italiana”. Con Alvaro Fiorucci ne parleranno il magistrato Giuliano Mignini e il segretario della camera penale Marco Brusco. Ambedue si sono occupati di molti dei casi ricostruiti nel libro tra cui l’omicidio di Meredith Kercher.

Saluti istituzionali del sindaco Giacomo Chiodini. Coordina Luigina Miccio.

Attraverso la scelta di fatti di cronaca che dagli anni Settanta ad oggi hanno costituito un fil rouge che ha legato molto spesso l’Umbria a vicende di carattere nazionale, Alvaro Fiorucci, abbandonando lo stile prettamente giornalistico – la notizia deve essere nelle prime righe – per una scrittura da giallista in grado di agganciare il lettore con il “non dire” iniziale, ci narra storie concluse in sé ma che aprono a diverse letture e interpretazioni degli avvenimenti stessi.

I fatti più eclatanti di cronaca nera che hanno riempito pagine di giornali e talk show degli ultimi anni come il mostro di Foligno, il caso Narducci, l’omicidio di Meredith Kercher; le vicende politiche che hanno visto protagonisti esponenti dell’estrema destra e sinistra come le stragi di Stato, gli attentati delle Brigate Rosse; i casi di mafia femminicidi rapimenti, diventano mezzo di riflessioni storiche, politiche, sociologiche, giornalistiche.

ALVARO FIORUCCI
Alvaro Fiorucci, giornalista, ha esercitato la professione di cronista nei quotidiani «Paese Sera» e «La Repubblica». In Rai ha ricoperto l’incarico di caporedattore del TGR dell’Umbria. Ha scritto nel 2005 con Edimond Le donne trafficate; successivamente per Morlacchi Editore sono usciti i seguenti titoli: Il cacciatore di bambini. Biografia non autorizzata del mostro di Foligno (2008); Fuorionda. Genesi, cronologia e analisi della questione radiotelevisiva italiana (2008); Un bambino da fare a pezzi. Rapimento e liberazione di Augusto De Megni (2009); 48 small. Il dottore di Perugia e il mostro di Firenze (2012); Il sangue delle donne (2014); con Luca Fiorucci Reperto 36. Anatomia giudiziaria dell’omicidio di Meredith Kercher (2015); Shaken. La bambina che attraversò il muro del pianto (2017); con Raffaele Guadagno Il divo e il giornalista. Giulio Andreotti e l’omicidio di Carmine Pecorelli: frammenti di un processo dimenticato (2018).

GIULIANO MIGNINI

Pubblico ministero di Perugia è conosciuto per il suo coinvolgimento come il pubblico ministero nelle indagini sulla morte del dottor Francesco Narducci trovato morto nel lago Trasimeno nel 1985 e nell’omicidio di Meredith Kercher nel 2007.

 MARCO BRUSCO

Segretario della Camera penale Marco Brusco. Come penalista ha seguito l’omicidio della studentessa Meredith Kercher, ritrovata priva di vita la mattina del 2 novembre 2007 nella propria camera da letto, all’interno della casa che condivideva con altri studenti. L’avvocato. Brusco, sin dalla prima ora, ha fatto parte del team difensivo di Raffaele Sollecito.

 INFO

Diretta live dalla pagina fb di Magione Cultura:

https://www.facebook.com/Magione-Cultura-934470106583285

i video delle interviste resteranno visibili anche successivamente, nella sezione video della medesima pagina fb.

L’incontro che doveva tenersi al teatro Mengoni viene organizzato online in conseguenza del nuovo decreto ministeriale per l’emergenza sanitaria da Covid19

com

 

 

Condividi