Home eventi Musica elettronica in Piazza Masolino Artisti internazionali a Panicale per la prima...

Musica elettronica in Piazza Masolino Artisti internazionali a Panicale per la prima edizione di "Ellissi"

Condividi

Una notte di musica elettronica a Panicale. La città di Masolino si appresta ad ospitare la prima edizione di “Ellissi”, evento performativo di musica elettronica nato dal desiderio di esplorare un panorama artistico e musicale in continuo movimento.

L’appuntamento è per sabato 29 luglio, a partire dalle ore 21 in Piazza Masolino. A fare da sfondo all’evento il Palazzo del Podestà, risalente al XIV secolo e lo splendido panorama sul lago Trasimeno.

“Ellissi” si realizza attraverso la residenza per artisti di musica elettronica che l’istituzione MusicBoard di Berlino, insieme alla responsabile dell’evento, mette a disposizione ogni anno durante il mese di luglio a Panicale. L’evento è incluso nel progetto ArtInsieme 2017 del Comune di Panicale.

La serata di sabato vedrà salire sul palco il musicista “in residenza” James Whipple che nell’occasione sarà affiancato da altri musicisti della scena elettronica internazionale, così da dare vita a un set di live performances per amatori, specialisti del settore e pubblico locale.

James Whipple, in arte M.E.S.H., è uno statunitense che attualmente vive a Berlino. L’opulenza anodica di M.E.S.H è caratterizzata da profondi bassi e breakbeats. Fonde elementi di stile hardcore, jersey club, e grime in costruzioni di carattere sottile ed elaborato.

Con lui a Panicale sono stati invitati il duo romano VIPRA ed il duo ravennate/colombiano-bresciano Primitive Art.

Il duo romano è composto dall’artista visivo Federico Proietti e dal co-fondatore di NERO Magazine Valerio Mannucci. I VIPRA sono attivi dal 2013 attraverso dj set, live performances e

collaborazioni editoriali. Nelle loro produzioni il ritmo lento-violento, tipicamente italiano, si ibrida con sonorità afro e latine, trasportandoci nel presente globalizzato del suono.

Primative Art é invece un progetto di musica sperimentale nato nel 2011 dalla collaborazione di Matteo Pit e Jim C. Nedd. I loro soundscapes digitali e le percussioni materiche costituiscono un fondale ad altissima risoluzione per parole, strofe e grida. Hanno un approccio istintivo, tribal e paradossalmente imparentato alle culture del digitale, creando un suono ipnotico e technoide.

Secondo le intenzioni degli organizzatori “Ellissi” è destinato ad essere riproposto ogni estate in un luogo diverso di Panicale e dintorni, esaltandone le bellezze storico-artistiche e naturali. Lo scopo è “valorizzare al meglio il territorio e garantire ai partecipanti una nuova esperienza, proponendo eventi che si muovono nel panorama più interessante della musica elettronica italiana ed internazionale”.

E’ un evento sponsorizzato da Musicboard di Berlino ed è realizzato in collaborazione con il Comune di Panicale, il Borgo Commerciale Naturale di Panicale e l’etichetta musicale Janus di Berlino.