Home Sport Non solo Strasimeno per la Filippide: tanti giovani praticano atletica leggera a...

Non solo Strasimeno per la Filippide: tanti giovani praticano atletica leggera a Castiglione Domenica scorsa in 337 hanno partecipato al Criterium Regionale di campestre

Condividi

Non solo Strasimeno per la ASD Filippide Avis Castiglione del Lago ma tante gare con moltissimi giovani coinvolti. A Castiglione del Lago, la società guidata dal neopresidente Fausto Risini, sempre coadiuvato dall’uscente Giovanni Farano, ha organizzato la terza tappa del Criterium Regionale di corsa campestre domenica 17 febbraio con la partecipazione di 337 giovani atleti, 224 maschi e 133 femmine, che hanno dato vita ad un vero spettacolo di sano sport sullo splendido scenario del lungolago castiglionese. La “location” è stata assolutamente la più bella del campionato, baciata da un sole quasi primaverile e apprezzata dalle famiglie che hanno proseguito la giornata godendosi il clima mite e il buon mangiare dei vari ristoranti del territorio.

«Anche il primo cittadino Sergio Batino, insieme ad altri rappresentanti del Comune hanno presenziato l’evento – ha spiegato il tecnico Luca Musotti – riconoscendoci il merito di far vivere ai giovani del posto tante di queste valide esperienze sportive, che danno lustro al nostro Comune e al mondo associazionistico locale. Un ringraziamento a tutte le famiglie dei giovani atleti che hanno fatto sì che la manifestazione sia ben riuscita e anche allo staff tecnico». Uno staff giovane e dinamico composto, oltre che da Musotti, da Alessio Montesi, Giuseppe Albanesi, Antonio Russo, Michele Trimarchi e Annalisa Mondovecchio.

In generale l’ASD Filippide risulta essere molto dinamica e prolifica di iniziative, oltre che con le gare podistiche Strasimeno in primis, anche grazie al suo prezioso settore giovanile. «Il 2019 è iniziato con il progetto dei campionati studenteschi di corsa campestre – racconta Musotti – che ha visto impegnati i nostri tecnici nell’organizzazione della fase di istituto alla quale hanno preso parte tutte le classi della Scuola Secondaria di primo grado (scuola media) dell’Istituto Rosselli-Rasetti. Grazie anche all’impegno della scuola e della professoressa Nadia Musotti si sono potuti svolgere allenamenti supplementari sotto gli occhi attenti dello staff Filippide, portando 8 atleti (4 maschi e 4 femmine) alla fase regionale che si è tenuta in data mercoledì 6 febbraio presso il tracciato di Strozzacapponi». Alla fase regionale la squadra maschile ha schierato Jacopo Imondi, Tommaso Mondovecchio, Francesco Segantini e Christian Lucarini, classificandosi come squadra al 29° posto su 36 scuole. La squadra femminile si è piazzata al 9° posto su 35 scuole con le sue 4 atlete di punta Debora Bezzi, Sofia Ippolito, Carlotta Mazzeschi e Caterina Simoncelli: in questo quartetto si è particolarmente distinta Debora Bezzi che è stata premiata nell’ordine di arrivo della classifica individuale come sesta di 130 atlete partecipanti: «A lei e a tutti un grande in bocca al lupo per le prossime esperienze sportive – ha augurato Musotti».

Gli addetti ai lavori della Filippide sono nuovamente al lavoro con ben 24 ragazze e ragazzi selezionati nella Scuola Media. Questi ultimi svolgono gli allenamenti presso la pista di Castiglione del Lago in preparazione all’evento che si terrà presso lo Stadio Olimpico di Roma. I giovani atleti andranno ha rappresentare Castiglione del Lago nella gara di staffetta (12x200m) denominata “Palio dei Comuni” che vedrà impegnati i ragazzi di tutta Italia. A seguire i ragazzi e le loro famiglie potranno seguire dagli spalti dello stadio gratuitamente l’evento internazionale “Pietro Mennea” che vedrà impegnati atleti di calibro internazionale.