Home Rubriche Peltristo “C’è un poblema di sicurezza stradale sulla Sp 340” CIVICAMENTEADESSOPIEGARO SUL...

Peltristo “C’è un poblema di sicurezza stradale sulla Sp 340” CIVICAMENTEADESSOPIEGARO SUL TRATTO PIETRAFITTA INNESTO VARIANTE

Condividi

 E’ oramai una delle prerogative della nostra LISTA quella di perseguire la Sicurezza Stradale.

Purtroppo abbiamo notato,che nonostante i nostri continui avvertimenti nel tempo che la strada SP 340 che congiunge Pietrafitta all’innesto con la Variante SR 220 giace in condizioni di pericolo ed incolumità per chi percorre tale strada, o meglio è la parte che delimita tale strada che è in uno stato di abbandono.

Dopo i nostri ripetuti appelli risalenti a fine anno 2016 ai vari destinatari sopra indicati siamo riusciti a migliorare le condizioni di sicurezza di tale strada. La Provincia di Perugia ha iniziato a febbraio 2017 con il taglio dell’erba sulla banchina, poi a sistemare la segnaletica verticale, ripristinando con i catadriotti sui guard-rail, mettendo segnali laterali ed in ultimo ripristinando la segnaletica orizzontale. ENEL produzione di Pietrafitta successivamente è intervenuta al taglio della vegetazione, vicino alla banchina della strada. Poi ci siamo rivolti all’Amministrazioni di Piegaro e Panicale ed all’Amministratore Unico di Soc. Valnestore Sviluppo chiedendo e segnalando vegetazione ed alberi sporgenti pericolosamente verso la carreggiata. Ci era stato promesso un intervento risolutivo della problematica, ma ad oggi tutto è rimasto immutato. Anzi vogliamo segnalare che a queste problematiche di degrado subentrano, per i motivi indicati sopra, pericoli per la Sicurezza di chi transita per tale strada. Inoltre adiacente a tale strada insiste una vegetazione e canneti pluriennali ( puliti ad oggi solo una volta!!) dove spesso e volentieri si nascondono animali selvatici ( cinghiali, caprioli ecc.) che attraversando la strada nel tempo hanno provocato e provocano danni ed incidenti andando ad impattare le auto dei passanti, mettendo a repentaglio le vite umane, con l’aggravante che tale canneto essendo attaccato alla carreggiata fa in modo che il conducente del mezzo non faccia in tempo a percepire il pericolo. Ci sarebbero da aggiungere, come già richiesto altre volte, alcuni punti luce almeno in prossimità del cavalcavia.

La nostra Lista vuole fare un ULTIMO appello a tutti i soggetti sopraindicati, ognuno per le proprie competenze, richiamandoli al proprio dovere della pulizia periodica e in primis la pulitura del canneto causa spesso di incidenti per le ragioni riportate, che tutti sanno. Le problematiche su quel terreno sono note ai più da tempo, ma anche le soluzioni.

Chi ha autorità in tempi brevi controlli che tutti i proprietari delle particelle adiacenti la SP 340 assolvano al proprio dovere e richiami in modo perentorio gli inadempienti.

Non ci sembra che tali interventi richiedano costi proibitivi, risolvendo tale situazione che si protrae da anni oltre al decoro sicuramente ridurrebbe la soglia di pericolo per chi transita in questa strada e aumenterebbe la Sicurezza Stradale.

Siamo certi che questa volta la situazione verrà finalmente risolta, ognuno per le proprie competenze, non vogliamo che il tutto si trasformi in una omissione di atti di ufficio e costringerci ad inviare il Tutto alla Procura della Repubblica.

 

                                                                                        Il Capogruppo

                                                                             (F.to) Augusto Peltristo