Home Economia e lavoro Pietrafitta. Centrale Enel, Ferricelli “Seguiamo con attenzione la mobilitazione dei lavoratori” “L’impianto...

Pietrafitta. Centrale Enel, Ferricelli “Seguiamo con attenzione la mobilitazione dei lavoratori” “L’impianto necessita di investimenti aziendali per scongiurare che diventi obsoleto”

Condividi

(Cittadino e Provincia) “Seguiamo con grande attenzione lo stato di mobilitazione dei lavoratori della Centrale Enel di Pietrafitta”. Sulla vicenda sindacale che sta interessando in queste ore il personale impiegato presso l’impianto della Valnestore, interviene oggi il sindaco di Piegaro Roberto Ferricelli. “Siamo stati presenti all’incontro presso il Prefetto di Perugia – riferisce – e in quella occasione l’auspicio era che le parti giungessero quanto prima ad un accordo risolutivo. Condividiamo – aggiunge Ferricelli – i timori sul versante sindacale, a cui si aggiungono anche elementi di preoccupazione rispetto alle questioni legate alla sicurezza sul lavoro e ambientale, poiché non si può trascurare il fatto che presso questo impianto esistano elementi di rischio ambientale e idraulico. Nel rispetto delle scelte aziendali, sollecitiamo dunque una rapida risoluzione della vertenza. L’Amministrazione comunale – precisa poi Ferricelli – confida sulla prospettiva di una positiva ricaduta occupazionale sul territorio, ma rimane alta l’attenzione sul futuro dell’impianto che ci auguriamo sia oggetto di investimenti aziendali volti a migliorare e ottimizzare le capacità produttive dello stesso. In questa fase di transizione che approderà all’abbandono definitivo del carbone, questo impianto diventa strategico per tutta l’Umbria e funzionale. Pertanto necessita di un’attenzione particolare da parte di Enel e Regione che dovranno investire adeguatamente su questo presidio per evitare che nel giro di poco tempo risulti obsoleto”.