Home ambiente Salci nel ricordo dei suoi abitanti – Presentazione del libro Sabato 18...

Salci nel ricordo dei suoi abitanti – Presentazione del libro Sabato 18 novembre ore 10.30. Sala Sant’Agostino di Città della Pieve

Condividi

Sabato 18 novembre alle ore 10.30 presso la Sala Sant’Agostino di Città della Pieve verrà presentato, con il Patrocinio della Regione Umbria – Assemblea Legislativa e del Comune di Città della Pieve, il libro “Salci nel ricordo dei suoi abitanti”, una raccolta di ricordi, pensieri, immagini e non solo da parte di alcuni abitanti del borgo di Salci, ormai in stato di abbandono da anni, dopo che gli ultimi residenti furono costretti, alla fine degli anni ottanta, ad abbandonare le proprie abitazioni. A tutti coloro che hanno contribuito, tornando indietro nel tempo per rivivere momenti della propria vita, va un sentito ringraziamento in quanto senza il loro impegno il libro non sarebbe stato possibile.

Un evento atteso dai salcesi che sono legati al proprio Borgo e rattristati dalla condizione in cui si trova, un modo per tenere viva la memoria e la storia di una realtà di sicuro valore storico e paesaggistico su cui riflettere.

L’idea nacque vari anni fa da un gruppo di studenti dell’Istituto Professionale per i Servizi Commerciali di Città della Pieve, chiamati a lavorare ad un Progetto sul turismo sostenibile da presentare durante una visita a Palazzo Cesaroni nell’ambito dell’iniziativa “Giornata di formazione in Assemblea legislativa” proposta dalla Regione Umbria. Il Progetto ha avuto poi seguito grazie al lavoro del Presidio del Volontariato “Insieme si può” dell’Istituto “Italo Calvino”, all’interessamento ed al fattivo coinvolgimento della Regione, del Comune di Città della Pieve, del FAI in quanto, grazie alla segnalazione dell’attore-regista Carlo Verdone, il Borgo di Salci ha partecipato al censimento de “I Luoghi del Cuore”. L’Assemblea Legislativa ha elargito un finanziamento per il Progetto della scuola che è stato destinato alla stampa del libro, con un valore aggiunto in quanto il ricavato per la “vendita” del libro, possibile anche durante l’evento, sarà interamente devoluto al Progetto “Norcia Vive” – realizzazione, a Norcia appunto, di un Centro Polivalente da adibire a Casa dell’Associazionismo, ideato dal CeSVol di Perugia, dopo i disastrosi eventi sismici. L’Accademia “Pietro Vannucci” di Città della Pieve, organizzatrice dell’evento, ha appoggiato l’iniziativa e, come Associazione, si è interessata presso il CeSVol per la pubblicazione. Alla presentazione parteciperanno alcune classi dell’Istituto “Calvino” e funzionerà il servizio hostess di sala, predisposto dall’Istituto Professionale per i Servizi Commerciali. Dopo i saluti del Sindaco di Città della Pieve, della Dirigente del “Calvino”, del FAI e del CeSVol, la presentazione del libro da parte della sua curatrice, Ivonne Fuschiotto, ed alcuni cenni storici sul Borgo a cura di Massimo Neri, che da anni si interessa della ricostruzione della storia vicina e lontana di Salci. A seguire la lettura di alcuni passi ad opera della Presidente dell’Accademia “Pietro Vannucci”, Marcella Binaretti. Nell’ambito dell’iniziativa verrà inoltre presentato il progetto nuova cartellonistica turistico-stradale per Salci ed il suo territorio, a cura di Walter Moretti e Massimo Neri.

Sarà lasciato naturalmente spazio alle testimonianze ed agli interventi del pubblico. A chiudere i lavori, in rappresentanza dell’Assemblea Legislativa della Regione Umbria, Giancarlo Chiacchieroni che si è speso molto per la realizzazione del Progetto.

Durante l’evento verranno proiettate immagini di Salci oggi e, in particolare, della vita che vi si svolgeva all’epoca in cui era uno splendido Borgo.

Un ringraziamento agli studenti che hanno contribuito alla raccolta delle testimonianze, ad Emanuela Lucacchioni che ha collaborato alla stesura, ai Comitati “Amici di Città della Pieve” e “Salviamo Salci” che ci sono stati vicino con consigli e collaborazione.

Il librò verrà inserito nel sito del CeSVol e sarà sfogliabile alla voce Pubblicazioni, cliccando su archivio pubblicazioni e quindi sul libro.