Home Rubriche A Gioiella il grande motocross con il Trofeo delle Regioni 13 -...

A Gioiella il grande motocross con il Trofeo delle Regioni 13 - 14 OTTOBRE

Condividi

Con le prove ufficiali e le successive qualifiche ha preso il via ieri pomeriggio (sabato) sul crossodromo internazionale di Gioiella di Castiglione del Lago l’edizione 2018 del Trofeo delle Regioni, un vero e proprio campionato nazionale a squadre di motocross in prova unica che vede al via ben 68 formazioni in rappresentanza di tutte le regioni italiane con oltre 230 piloti in gara.

Cinque le categorie che si sfideranno oggi (domenica 14 ottobre) a partire dalle ore 11.00 per il titoli: Veteran, MX1, MX2, 125 e per la prima volta grazie al supporto di Red Bull, anche il Minicross.

Particolare la formula di gara che vede tre piloti per ciascuna regione impegnati in ogni categoria e tutti concorrono a conseguire il miglior risultato di squadra.

L’evento è organizzato dal Moto Club Trasimeno in collaborazione con la FX Action, il promoter toscano che per conto della Federazione Motociclistica Italiana cura l’immagine dei più importanti appuntamenti motocrossisti a livello nazionale.

Fin dalle prime sessioni cronometrate in evidenza il veneto Cristian Stevanini (Husqvarna) nei Veteran, l’abruzzese Paolo Ricciutelli (Honda) nella MX1, il marchigiano Tommaso Algati (Honda) nella MX2 e il l’umbro David Ciucci (KTM)                 nella 125.

Venendo alle squadre le Marche sono risultate prime fra i Veteran davanti a Veneto e Toscana, bene la formazione umbra con Simone Polidori, Gabriele Neri e Simone Ceroni che conquistano la top ten. Il Veneto ha preceduto Toscana e Lombardia nella MX1, qui l’Umbria si è piazzata quarta grazie a Alessio Zaccaro, Daniele Fattori e Lorenzo Lupi. Nella MX2 miglior risultato di squadra per l’Emilia Romagna che ha avuto la meglio sulle Marche e sul Veneto che di una manciata di punti ha preceduto la formazione locale che ha schierato Leonardo Angeli, Lorenzo Zanelli e Ivo Lasagna, il sidecarista magionese che all’ultimo momento ha sostituito l’influenzato Nico Gigli.

Nonostante il miglior crono del tifernate Dawid Ciucci nella 125, l’Umbria che qui schierava anche Eugenio Carletti e Matteo Spina, non è riuscita a conquistare il primo posto che ha visto il Veneto precedere la Toscana e alla stessa Umbria.

Da segnalare infine le ottime performance del toscano Nicola Salvini (Husqvarna) nel Minicross che ha preceduto il friulano Simone Mancini e il lucano Matteo Vantaggiato. L’unico umbro in gara Luca Cardaccia ha chiuso la sessione di prove cronometrate con il quindicesimo tempo.

Intensissimo il programma di questa giornata che chiude la stagione agonistica del motocross a Gioiella per il 2018. I primi piloti che scenderanno in pista alle ore 8,30 per le prove cronometrate sono i Veteran, a seguire Minicross, MX1, MX2 e 125, poi si svolgerà la multicolore sfilata di presentazione delle squadre e a partire dalle 11.00 le prime manche che proseguiranno fino le 14.00. Dopo la pausa pranzo alle 15.00, il via alle seconde manche che saranno decisive ai fini dell’assegnazione dei titoli. La manifestazione si chiuderà con una spettacolare cerimonia delle premiazioni che avrà inizio alle 18.00.

Costo biglietti 15 Euro intero, 10 Euro ridotto.

MOTO CLUB TRASIMENO

Ufficio Stampa

Info: Diego Mancuso 347 7593717 – Celso Pallassini 328 8326609