Home teatro Giorgio Donati, Jacob Olesen e Ted Keijser presentano a Tuoro “BUONANOTTE BRIVIDO”

Giorgio Donati, Jacob Olesen e Ted Keijser presentano a Tuoro “BUONANOTTE BRIVIDO”

Condividi

Giorgio Donati, Jacob Olesen e Ted Keijser nei panni di attori radiofonici presentano al Teatro dell’Accademia di Tuoro sul Trasimeno, venerdì 29 novembre, alle 21, BUONANOTTE BRIVIDO, con la regia di Giovanni Calò.

Siamo all’ultima puntata della serie radiofonica Buonanotte Brivido e anche questa sera i radioascoltatori sono inchiodati alle loro poltrone, in casa o incollati alle loro radioline in strada.

Tutti vogliono sapere chi è il pluriomicida ricercatissimo dalla polizia di Wuerstenbach, il perchè delle tracce di fango e dei garofani vicino alle sue vittime, come mai la strana influenza con i tramonti di fuoco.

Ma lo sterminatore delle casalinghe continua a seminare il panico in città: la casalinga Linda viene accoltellata al fiume, proprio quando il Commissario Blumenfeld e il suo assistente Russò sono sulle tracce dell’assassino.

Mentre i testimoni danno indicazioni frammentarie e le indagini segnano il passo, una mucca fornisce agli investigatori dati precisi sul ricercato.

Con grande spiegamento di forze e prendendo disposizioni dalla sua cartomante personale, il Commissario Blumenfeld stringe il cerchio intorno al mostro. Dal suo microfono gracchiante partono ordini precisi: “Presto, un cappuccino e un cornetto.”

L’interferenza di segnali diversi provoca nella comunicazione ordinaria equivoci e malintesi, nella comunicazione artistica spaesamenti e comicità.

Donati & Olesen lavorano sulla interferenza fra i segnali e la fonte dei segnali, per produrre una situazione di spaesamento comico che funziona come specchio aberrante dell’immagine e della comunicazione.

Una miscela esplosiva di comicità via etere.

Si può prenotare telefonicamente, al Botteghino Telefonico Regionale del Teatro Stabile dell’Umbria 075/57542222, tutti i giorni feriali, dalle 16 alle 20. I biglietti prenotati vanno ritirati mezz’ora prima dello spettacolo, altrimenti vengono rimessi in vendita.

 

Condividi