Home musica Bugge Wesseltoft Solo Concert ad Isola Maggiore Sabato 24 giugno 2017 (concerto...

Bugge Wesseltoft Solo Concert ad Isola Maggiore Sabato 24 giugno 2017 (concerto al tramonto, ingresso gratuito)

Condividi

Unica data in Italia per il musicista, pianista e compositore norvegese che sarà ospite della prima giornata dell’evento che al suo terzo anno, nella splendida cornice del lago umbro, porta ancora note e musica in scena al tramonto.

Il 25 giugno invece toccherà a Morgan, voce e piano, con un omaggio a Luigi Tenco (18 euro).

Evento a cura dell’Associazione Moon in June, in collaborazione con la Fondazione ‘SergioPerLaMusica’, e con il sostegno di Regione Umbria e Comune di Tuoro

Con un live molto particolare e suggestivo del pianista Bugge Wesseltoft si aprirà la terza edizione di Moon in June che porta ancora eventi unici ed irripetibili per godere del magnifico scenario del tramonto. La grande musica torna quindi ad animare il suggestivo ed unico scenario dell’Isola Maggiore nel cuore del Lago Trasimeno, il 24 e 25 giugno 2017.

Si inizia quindi sabato 24 giugno dalle ore 19.45 con ‘Bugge Wesseltoft Solo Concert’, un concerto tra piano solo ed elettronica. L’appuntamento sarà l’unica data in Italia del musicista, pianista e compositore norvegese (ingresso gratuito).

Fin dai primi anni ‘90 il pianista norvegese ha fatto un’impressionante, veramente post-moderna evoluzione dalla tradizione del jazz nordico della famosa ECM. Ha suonato e registrato insieme ad artisti del calibro di Jan Garbarek, Sidsel Endresen, Terje Rypdal, Nils Petter Molvaer, Jon Eberson per poi formare la sua nuova concezione innovativa del gruppo jazz e ha fondato un’etichetta Jazzland Recordings. Dal 2004, “Buggy” ha sviluppato un progetto solista. Come ci si può aspettare il suo lavoro copre un ampio spettro: dalle parti di pianoforte melodico di musica sperimentale e atone e il rumore (e riesce anche a trovare spazio per integrare una nuova versione di uno standard). Molti ritmi e solchi, sia primordiali che moderni, sono loop e intrecciati, e spesso i suoni sono distorti e rimodellati al volo; i concerti hanno una forte componente di improvvisazione libera. Wesseltoft è multi-decorate con i premi della critica per la creazione di una miscela unica e fresca di ‘Modern Jazz’.

Così Bugge Wesseltoft: “Non c’è musicista o artista al mondo che non si ispiri ad altri. Tuttavia, la cosa importante è lasciare che l’ispirazione si sviluppi, per lavorare per trovare un mezzo unico di espressione personale. Questo è ciò che credo ed è quello che ho sempre cercato di raggiungere per trovare le mie cose, la mia voce. Non voglio essere un’altra copia carbone di qualsiasi grande musicista, passato o presente: non vedo il punto di questo. Ci sono state tante cose buone fatte prima, ma si deve trovare il proprio suono”.

Dopo l’apertura con Wesseltoft, domenica 25 giugno toccherà invece ad un altro evento speciale, quello con Morgan, voce e piano, che regalerà al pubblico il suo tributo ad un grande della canzone italiana come Luigi Tenco. Nel cinquantenario della morte di Tenco arriva quindi il personale omaggio di Morgan dal titolo ‘Luigi Tenco… scappato eternamente oltre lo spazio, le luci e il tempo’ (ore 19.45, ingresso 18 euro, prevendite biglietti online su www.ticketitalia.com).

Il programma di quest’anno – dopo l’anteprima dell’11 giugno scorso con il concerto finale della Scuola di Musica ‘Piano Solo’ che si è caratterizzata come una bellissima festa di musica che ha messo insieme gli oltre 70 allievi e con i loro docenti – si avvale per la due giorni anche della collaborazione del Conservatorio di Musica F. Morlacchi che, in entrambi i giorni e dalle ore 18, con i suoi allievi organizzerà degli incontri e sonorizzazioni musicali in vari spazi dell’Isola Maggiore. Altro appuntamento da segnalare quello che si terrà prima del concerto di Morgan, il 25 giugno alle ore 19, come introduzione all’omaggio musicale a Tenco. Al Giardino letterario dell’Isola è in programma ‘Parlare d’amore , la poesia di Luigi Tenco tra Ovidio e Pavese’, un incontro con il prof. Donato Loscalzo docente di letteratura greca e latina dell’Università di Perugia. Letture di frammenti di Ovidio e Cesare Pavese a cura di Riccardo Toccacielo e chitarra e live elettronics a cura di Iononso+chisono (Francesco Federici).

Il festival Moon in June è l’originale rassegna musicale, giunta al suo terzo anno, organizzata dall’Associazione Moon in June, in collaborazione con la Fondazione ‘SergioPerLaMusica’, e con il sostegno di Regione Umbria e Comune di Tuoro. In passato hanno suonato per Moon in June con eventi unici ed irripetibili, tra gli altri, anche Vinicio Capossela, Gary Lucas, Cristina Donà, Brunori Sas, Giovanni Guidi.

Orari dei traghetti

Sabato 

partenze da Tuoro / h.16,10 -17,40 -19,30

ritorno per Tuoro / h. 23,00 – 23,40

Domenica

partenze da Tuoro / h. 17.00 – 17.40 -18,20 -19,00

ritorno per Tuoro / h. 23,00 – 23,40