Home musica Il jazz ribelle di Mop Mop e il rap di Willie Peyote...

Il jazz ribelle di Mop Mop e il rap di Willie Peyote chiudono il Live Rock Festival

Condividi

 

 Sarà una serata all’insegna del funk/afro/jazz più ribelle a far calare il sipario, domenica 10 settembre, sulla 21/ma edizione del Live Rock Festival, la manifestazione che dal 6 del mese ha portato ai Giardini Ex Fierale di Acquaviva (Si) il meglio della musica italiana e internazionale. Chiusura in grande stile affidata a Mop Mop, al secolo Andrea Benini, deus ex machina dell’omonimo collettivo con base a Berlino e scelto da Woody Allen per la colonna sonora del suo “To Rome with Love”, che sarà sul palco alle 20.30 per presentare la sua ultima creatura: “Lunar love”. Percussioni, poesia, vibrafono e marimba per un live arricchito dalla voce di Wayne Snow, astro nascente della musica made in Paris.

Alle 23.45 spazio a Willie Peyote, una delle personalità più interessanti dell’hip hop nostrano caratterizzato da una fortissima consapevolezza lirica ed esecutiva. Si definisce nichilista, torinese, disoccupato, la sua musica corre tra rap e cantautorato e si presenta ad Acquaviva con due album e un EP alle spalle, ma soprattutto con un successo che non accenna a fermarsi.

In apertura, alle 21.30, la poetica e l’intensità del cantautorato di Pieralberto Valli, che sarà al festival per presentare il suo nuovo album “Atlantide”.

 Live Rock Festival è organizzato dal Collettivo Piranha, con il sostegno di Regione Toscana, Comune di Montepulciano.

 Inizio concerti ore 21.30, apertura stand gastronomici e mercatino ore 19.00. Ingresso gratuito.

  Ufficio stampa 

XPRESS COMUNICAZIONE

 

Condividi